Siti del gruppo A2A

SEDI
Brescia Milano Bergamo
Via Lamarmora 230 -25124 BRESCIA
Tel. 030 35531 - Fax 030 3553204
info@a2a.eu
 

Come raggiungerci
Corso di Porta Vittoria, 4 - 20122 MILANO
Tel. 02 77201 - Fax 02 77203920
infomi@a2a.eu
 

Come raggiungerci
Via Suardi 26 - 24124 BERGAMO
Tel. 035.351.111 - Fax 035.246645
infobg@a2a.eu
 

Come raggiungerci

 

Indirizzo di posta certificata (pec): a2a@pec.a2a.eu

CONTATTI ISTITUZIONALI
Comunicazione e Relazione Esterne Investitori

Direzione
segreteriacre@a2a.eu  

Ufficio Stampa
ufficiostampa@a2a.eu  

Responsabilità Sociale
sostenibilita@a2a.eu

A2A Investor Relations Team
ir@a2a.eu

 

 

CONTATTI CLIENTI
Per informazioni commerciali , segnalazioni e sportello online Link
A2A CALORE & SERVIZI (Servizio di teleriscaldamento) Contatti A2A CALORE&SERVIZI
A2A CICLO IDRICO (servizio idrico integrato) Contatti A2A CICLO IDRICO
A2A ENERGIA (Elettricità e gas) Contatti A2A ENERGIA
ASPEM ENERGIA Contatti Aspem Energia

ENG

Ciclo integrato rifiuti

Un'eccellenza di A2A

Tra le tante eccellenze e posizioni di leadership di A2A, c'è la gestione dei rifiuti e la loro trasformazione in energia (settore nel quale A2A è al secondo posto, dopo la bolognese Hera, per quanto riguarda il trattamento, ma al primo posto in Italia per quanto riguarda, invece, la produzione di energia - waste to energy - con circa 1.120 Gigawatt).
Un business importante e di grande futuro che nasce da una straordinaria realtà industriale, cioè l'integrazione in A2A degli impianti (di smaltimento e di termovalorizzazione) dell'Amsa di Milano e di Ecodeco

AMSA Milano

L' AMSA, la cui fusione in AEM è stata stipulata il 24 dicembre 2007, è l'Azienda Milanese Servizi Ambientali. Gestisce la raccolta dei rifiuti in un'area con oltre 2 milioni di residenti e possiede impianti tra i più innovativi in Italia.
Smaltire i rifiuti in proprio presenta il duplice vantaggio di ridurre i costi del servizio ed assicurare che lo smaltimento non sia vincolato alla disponibilità di ricezione di impianti di terzi e dalle leggi di mercato da questi imposte.
Inoltre, poter disporre di impianti pensati, voluti, realizzati e gestiti direttamente, offre maggiori garanzie - data la responsabilità diretta di Amsa - in termini di controllo funzionale ed economico, oltre che minimizzare l'impatto ambientale per tutti gli aspetti coinvolti, anche grazie all'applicazione volontaria del Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001.
AmbienteIn questa ottica e nell'ambito di un preciso piano-programma pluriennale finalizzato al raggiungimento dell'autosufficienza nello smaltimento dei rifiuti, sono ad oggi realizzati:

  • l'impianto di termovalorizzazione Silla 2;
  • l'impianto di valorizzazione del vetro di Muggiano;
  • l'impianto di trattamento delle lampade fluorescenti di Muggiano;
  • l'impianto di depurazione di Olgettina;
  • gli impianti per il recupero ambientale dell'area della ex discarica di Gerenzano;
  • l'impianto di selezione e compattazione Maserati Light.

APRICA SPA

Aprica SpA si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti in una ampia zona che comprende le province di Brescia, Bergamo e Mantova.

  • a Brescia il servizio è organizzato in modo da coprire capillarmente il territorio con cassonetti e altri contenitori per i vari tipi di rifiuto, ponendo grande attenzione alla raccolta differenziata (nel 2006 è stata pari al 42%, e l'obiettivo è il 50%).
    I rifiuti solidi urbani non utilmente riciclabili vengono conferiti al Termoutilizzatore di Brescia, che permette di recuperarne il contenuto energetico. La parte residuale dopo la combustione (che corrisponde a meno del 10% del volume) viene smaltita nella discarica A2A di Montichiari.
    Tutte le discariche, via via utilizzate, sono state dotate, dopo la chiusura, di gruppi generatori di energia elettrica alimentati dal biogas recuperato in discarica.
  • A Bergamo la raccolta differenziata è svolta sia con il "porta a porta" sia con contenitori stradali.
    Un impianto di stoccaggio dei materiali da raccolta differenziata supporta le attività di logistica che portano ogni specifica frazione ad essere indirizzata verso centri specializzati di recupero e smaltimento. Inoltre, a Bergamo è stato realizzato un impianto, con potenzialità di circa 60.000 tonnellate/anno, per il pre-trattamento dei rifiuti che successivamente vengono utilizzati nell'impianto di recupero energetico.

ECODECO

Ecodeco, nata dalle intuzioni e dalle ricerche di Giuseppe Natta (figlio del premio Nobel Giulio), è un vero fiore all'occhiello di A2A.
Grazie a tecnologie esclusive, Ecodeco trasforma i rifiuti (meglio: tutto quello che resta dopo la raccolta differenziata) in combustibile solido per produrre energia e calore.
Un'azienda che genera 170 milioni di euro di fatturato, con impianti in Italia, in Gran Bretagna e in Spagna, e tanti progetti in corso in tutto il mondo.

 

Aggiornata a mar, 19 lug 2011 20:24