Salta al contenuto principale

Per A2A Energia il servizio continua in sicurezza e qualità [VIDEO]

 

Sicurezza, qualità del servizio, continuità. Questi i punti fermi di A2A Energia, società del Gruppo A2A che, anche in questo periodo di emergenza sanitaria, vuole occuparsi del salute dei propri lavoratori e di tutti i clienti, continuando a offrire un servizio efficiente e tempestivo malgrado le difficoltà e la chiusura degli sportelli territoriali oltre che dei negozi Spazio A2A.

Garanzia del servizio, con la qualità di sempre
I canali di contatto con i clienti sono quelli di sempre, adeguati alle nuove esigenze: 

  • Il Numero Verde resta a disposizione e gli operatori continuano a rispondere alle domande anche da casa grazie all’attivazione dello smart working. Per l’assistenza basta chiamare il numero 800 199 955 da rete fissa, oppure il numero 02 82 841 510 da cellulari o estero;
  • I servizi online sono attivi e l’Area clienti è accessibile per le operazioni in self service (controllo bollette, pagamenti, autoletture) sia dagli apparecchi mobili (smarthphone e tablet) che da pc;

L’assistenza dei nostri operatori è sicuramente garantita per le richieste urgenti, necessarie e non rimandabili, con l’invito di rimandare alle prossime settimane le altre richieste.

Agevolazioni per i pagamenti
Qualità del servizio per A2A significa anche vicinanza al cliente e comprensione delle criticità economiche delle famiglie in questo periodo. Per questo A2A Energia ha pensato ad alcune importanti agevolazioni nei pagamenti. 

  • Sono state bloccate le sospensioni delle forniture per mancati pagamenti
  • E’ stato bloccato l’invio dei solleciti di pagamento
  • E’ stata sospesa l’applicazione degli interessi di mora per iI ritardo nel pagamento delle bollette emesse tra il 19 marzo e il 18 aprile, se verranno pagate entro l’8 maggio.

Infine, per i Comuni della cosiddetta “ex-zona rossa“ (Codogno, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Maleo, Fombio, Somaglia, San Fiorano, Terranova de’ Passerini e Bertonico, Lodi) sono stati completamente sospesi i pagamenti delle bollette fino al prossimo 3 maggio 2020.

Una politica di attenzione e di vicinanza alle persone e di rispetto dei nostri dipendenti che con il loro impegno continuano a garantire i servizi per i clienti e che proseguirà per tutto il periodo dell’emergenza da Coronavirus.