Salta al contenuto principale
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Comunicato Stampa

Avviso di pubblicazione di documento

Milano, 1° luglio 2020 – Si rende noto che il verbale del Consiglio di Amministrazione del 18 giugno 2020 relativo alla delibera quadro per l’emissione di prestiti obbligazionari è stato reso pubblico in data odierna ed è disponibile sul sito internet della Società www.a2a.eu e presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato 1Info all’indirizzo www.1info.it.

Contatti

A2A - Media Relations
Giuseppe Mariano
Tel. +39-02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu
www.a2a.eu

Investor Relations
Tel. +39-02 7720.3974
ir@a2a.eu
www.a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">
Quattro nuove colonnine integrate nel circuito E-moving

Comunicati stampa
Mobilità elettrica, inaugurata la nuova rete di ricarica per veicoli elettrici di Concesio

Quattro nuove colonnine integrate nel circuito E-moving

Concesio, 30 Giugno 2020 - Il territorio bresciano è sempre più green grazie alle nuove colonnine di ricarica per veicoli elettrici inaugurate oggi e frutto del protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune di Concesio e A2A Energy Solutions - società del Gruppo A2A che offre soluzioni e tecnologie per la mobilità elettrica e l’efficienza energetica. 

La nuova rete di Concesio dedicata all’e-mobility è composta da 4 infrastrutture di ricarica Quick Charge posizionate in diversi punti del territorio: Piazza Paolo VI, Via Giuseppe Mazzini, Via John Fitzgerald Kennedy e Via Enrico Mattei. L’individuazione delle posizioni è il risultato della conoscenza del tessuto urbano del Comune e della consolidata esperienza di A2A Energy Solutions in tema di mobilità.

Concesio diventa così il terzo Comune della provincia di Brescia, dopo il capoluogo e Rovato, ad entrare nel circuito E-moving sviluppato da A2A e già presente anche nelle città di Milano, Bergamo, Cremona e in Valtellina. 

Le infrastrutture, tutte di nuova generazione, permettono la ricarica in contemporanea di 2 veicoli elettrici e sono accessibili tramite un sistema improntato alla semplicità di utilizzo che garantisce un facile accesso al servizio e un supporto continuo agli utilizzatori, con gestione da remoto di ogni stazione di ricarica. L’integrazione nel circuito E-moving, inoltre, consente agli utenti finali l’accesso con una sola tessera a tutte le infrastrutture della rete.

Anche queste infrastrutture, come tutte quelle del circuito E-moving, sono alimentate con energia verde 100% rinnovabile, certificata dal marchio ‘100% GREEN A2A’.

Per il Gruppo A2A è un ulteriore passo in avanti per il raggiungimento degli obiettivi del proprio Piano di Sostenibilità, con il fine di aiutare le comunità in cui opera ad essere protagoniste di una nuova economia circolare, low carbon, basata su reti e servizi smart.

Dal 2010, con il progetto E-moving, A2A ha sviluppato una rete di oltre 500 punti di ricarica pubblici per la ricarica di veicoli elettrici a 2, 3 e 4 ruote. 

Lo sviluppo della rete, attraverso l’implementazione di stazioni di ricarica che adottano tecnologie innovative, è reso possibile anche grazie all’esperienza e alle sperimentazioni in corso a Milano in via Ponte Nuovo e in Viale Giovanni Da Cermenate, a Brescia e a Salò, dove A2A ha realizzato quattro E-Hub per la ricarica dei veicoli elettrici della propria flotta: una scelta green per contribuire alla crescita di una mobilità più smart, più innovativa e più sostenibile. L’esperienza di A2A ha permesso, inoltre, l’implementazione di modelli di business e offerte al servizio delle Pubbliche Amministrazioni, dei cittadini, delle flotte aziendali e dei car-sharing.

 

Contatti

Comune di Concesio
Luca Guerini
Assessore ai Lavori pubblici
331 4841530
luca.guerini@comune.concesio.brescia.it


A2A S.p.a.
Fabrizio Orlandi
Responsabile 
Relazioni Istituzionali Locali Area Brescia e Bergamo
335 6860345
fabrizio.orlandi@a2a.eu
 

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Mobilità elettrica - Sottoscritto l’accordo tra il Comune di Carugate e A2A per la realizzazione di una rete di ricarica

Carugate, 29 giugno 2020 - A2A, mediante la società controllata A2A Energy Solutions, e il Comune di Carugate hanno siglato un contratto di concessione, della durata di 8 anni, per la realizzazione e la gestione di una rete di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. L’accordo deriva dall’aggiudicazione del bando per l’assegnazione delle aree promosso dall’amministrazione comunale negli scorsi mesi.

Le installazioni sono previste in diversi punti del territorio: via XX Settembre (nei pressi del Municipio), via Garibaldi, via del Ginestrino (parcheggio Centro sportivo comunale), via Fidelina (parcheggio piscina comunale), via Cesare Battisti (parcheggio Parco Centro), via San Francesco d’Assisi e via De Gasperi.

L’accordo prevede l’installazione e la gestione di 1 colonnina di ricarica Fast Charge Multistandard (ricarica contemporanea di due veicoli elettrici, di cui uno sul lato in corrente continua DC fino a 50 kW e l’altro sul lato in corrente alternata fino a 22 kW) e di 6 colonnine di ricarica Quick Charge (ricarica contemporanea di due veicoli elettrici su entrambi i lati in corrente alternata fino a 22 kW), integrate nel circuito E-moving di A2A già presente a Milano, Brescia, Bergamo, Cremona, Rovato e in Valtellina.

Anche le infrastrutture che saranno installate a Carugate, come tutte quelle della rete pubblica di ricarica, saranno alimentate con energia verde 100% rinnovabile, certificata dal marchio ‘100% GREEN A2A’.

Per il Gruppo A2A è un ulteriore passo in avanti per il raggiungimento degli obiettivi del proprio Piano di Sostenibilità, con il fine di aiutare le comunità in cui opera ad essere protagoniste di una nuova economia circolare, low carbon, basata su reti e servizi smart.

Dal 2010, con il progetto E-moving, A2A ha sviluppato una rete di oltre 660 punti di ricarica pubblici per la ricarica di veicoli elettrici a 2, 3 e 4 ruote. Lo sviluppo della rete, attraverso l’implementazione di stazioni di ricarica che adottano tecnologie innovative, è reso possibile anche grazie all’esperienza e alle sperimentazioni in corso a Milano in via Ponte Nuovo e in viale Giovanni da Cermenate, a Brescia e a Salò, dove A2A ha realizzato quattro E-Hub per la ricarica dei veicoli elettrici della propria flotta: una scelta green per contribuire alla crescita di una mobilità più smart, più innovativa e più sostenibile. L’esperienza di A2A ha permesso, inoltre, l’implementazione di modelli di business e offerte al servizio delle pubbliche amministrazioni, dei cittadini, delle flotte aziendali e dei car-sharing.

Un progetto fortemente voluto dall’Assessore ai Lavori Pubblici Ing. Paolo Riva, che con il Sindaco Dott. Luca Maggioni presenta la visione dell’amministrazione comunale di Carugate.

“Il cammino verso una mobilità più sostenibile passa necessariamente attraverso il superamento dei veicoli alimentati da combustibili fossili verso i nuovi mezzi di trasporto ad alimentazione elettrica. Saranno due i filoni fondamentali per arrivare in temi rapidi a questi obiettivi: 1 - uno sviluppo tecnologico per migliorare sempre più il tema dell’autonomia e dei tempi di ricarica; 2 - la creazione delle infrastrutture. Per questo abbiamo ritenuto di fare la nostra parte lanciando un forte impulso attraverso questa iniziativa, alla quale stiamo lavorando da quasi due anni e che finalmente vede la luce” dice l’Ing. Paolo Riva.

“Nonostante il mercato sia in forte espansione (soprattutto nei paesi del nord Europa) le auto “full-electric” sono ancora una goccia nel mare. Stimolare la crescita delle infrastrutture crediamo possa essere un passaggio importante per creare le condizioni affinché questa transizione epocale possa avvenire nel minore tempo possibile. Questa è una delle nostre riposte concrete al problema dell’inquinamento e della qualità dell’aria nelle nostre città. Un altro tassello che andiamo ad aggiungere nello sviluppo di una nuova mobilità e nel rendere Carugate una città sempre più moderna e sostenibile, oltre che un servizio in più per i carugatesi e chi frequenta la nostra città” sostiene il Sindaco Luca Maggioni.

“Con un occhio già al futuro: lo sviluppo tecnologico sta già proponendo soluzioni nuove e molto interessanti, quali per esempio la possibilità di creare stazioni di ricarica diffuse sfruttando l’infrastruttura della pubblica illuminazione” prosegue il Sindaco. “Siamo vigili e saremo pronti a mettere in campo nuove iniziative, facendo sì che quello che presentiamo oggi sia solo il punto di inizio di uno sviluppo, anche culturale, che la nostra città dovrà promuovere nei prossimi anni. Le colonnine saranno posizionate nei punti cruciali della città, in tutti quei luoghi che prevedono una “sosta lunga”, ove per raggiungere il centro città, ove per praticare sport o fruire di pubblici servizi. L’operazione non costerà nulla alle casse comunali, in quanto A2A realizzerà i lavori a proprie spese”.

 

Contatti:

A2A Media Relations
Giuseppe Mariano
Tel. 02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu


Comune di Carugate
Ufficio Stampa
ufficiostampa@comune.carugate.mi.it

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A e AEB ricorreranno al consiglio di stato per dimostrare legittimità della partnership industriale

Milano, 26 giugno 2020 - A2A e AEB prendono atto con sorpresa delle due ordinanze depositate oggi dal TAR Milano che, inaspettatamente, ha provvisoriamente sospeso l’efficacia della delibera del 20 aprile 2020, con cui il Comune di Seregno aveva approvato l’operazione di aggregazione territoriale relativa ad Unareti SpA ed AEB SpA, e ha fissato al 2 dicembre 2020 l’udienza di merito.

I ricorrenti (alcune imprese del settore termotecnico, un consigliere regionale lombardo e un consigliere comunale di Seregno) avevano evidenziato presunti vizi dell’operazione chiedendo al Tribunale di sospendere l’efficacia della delibera del Comune, per prevenire la conclusione dell’operazione già approvata dalle assemblee delle società.

Le società ricorreranno al Consiglio di Stato per confermare la legittimità dell’operazione, convinte della coerenza normativa e dell’assoluto valore industriale della stessa.

L’aggregazione permetterà, infatti, di rinforzare la competitività e la vocazione territoriale di AEB, garantendo una crescita sostenibile e duratura nel tempo.
Il Piano per valorizzare AEB persegue obiettivi importanti con investimenti previsti superiori a 300 milioni di euro in 5 anni, di cui oltre 190 milioni di euro nei territori dei Comuni soci.

Sono previsti, inoltre, concreti e significativi benefici industriali: rafforzamento della capacità competitiva di AEB, migliore accesso al credito e rinforzata capacità di investimento, sinergie commerciali e operative, sharing di piattaforme e know-how per nuovi servizi innovativi. La nuova AEB post aggregazione potrà contare, grazie agli apporti di A2A, su un EBITDA di oltre 50 M€, raggiungendo una dimensione di primo piano nel panorama nazionale.

A2A Media Relations
Giuseppe Mariano
Tel. 02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Comunicato stampa

Brescia, 18 giugno 2020 – Il Consiglio di Amministrazione di A2A, riunitosi oggi sotto la presidenza   di   Marco   Patuano,   ha   deliberato,   su   proposta   del   Comitato   per   la Remunerazione e le Nomine e con il parere favorevole del Collegio Sindacale, in merito agli  emolumenti  del  Presidente,  dell’Amministratore  Delegato  e  dei  componenti  dei Comitati endoconsiliari. 
Più precisamente, l’odierno Consiglio ha deliberato di attribuire i seguenti emolumenti in continuità con il precedente mandato: 

  • Presidente  Marco  Patuano,  un  compenso  annuo  lordo  di  Euro  250.000  (oltre  agli oneri di lordizzazione stimati in euro 22.384), senza alcuna componente variabile; 
  • Amministratore Delegato Renato Mazzoncini, un compenso lordo di Euro 120.000 l’anno  e  un  compenso  variabile,  legato  al  raggiungimento  di  obiettivi previsti  dal Piano  Incentivi,  fino  ad  un  valore  massimo  di  Euro  80.000.  Il  Consiglio  di Amministrazione del 14 maggio 2020 aveva, inoltre, deliberato di attribuire all’ing. Mazzoncini  per  l’incarico  di  Direttore  Generale  una  retribuzione  lorda  di  Euro 500.000  l’anno  e  una  retribuzione  variabile  annua,  legata al  raggiungimento  di obiettivi previsti dal Piano Incentivi, fino ad un valore massimo di Euro 200.000; 
  • Comitato  Controllo  e  Rischi:  compenso  lordo  Presidente  Euro  30.000,  compenso lordo per ogni membro Euro 20.000; 
  • Comitato  per  la  Remunerazione  e  le  Nomine:  compenso  lordo  Presidente  Euro 20.000, compenso lordo per ogni membro Euro 19.000;
  • Comitato per la Sostenibilità e il Territorio: compenso lordo Presidente Euro 20.000, compenso lordo per ogni membro 19.000. 

 

Contatti 
A2A - Media Relations 
Giuseppe Mariano 
Tel. +39-02 7720.4583 
ufficiostampa@a2a.eu

Investor Relations                                 
Tel. +39-02 7720.3974  
ir@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Il Consiglio di Amministrazione di A2A S.p.A. ha assunto una delibera quadro per l’emissione di prestiti obbligazionari

Brescia, 18 giugno 2020 – Il Consiglio di Amministrazione di A2A S.p.A., riunitosi in data odierna ha assunto una delibera quadro che ha autorizzato l’emissione di uno o più prestiti obbligazionari non subordinati, non garantiti e non convertibili, a valere sul proprio Programma EMTN da Euro 4 miliardi costituito nel 2012 e in corso di rinnovo, sino a un massimo complessivo di Euro 1 miliardo, entro il 30 aprile 2023.

Ai fini di quanto precede, il Consiglio di Amministrazione ha inoltre conferito mandato al Presidente e all’Amministratore Delegato affinché, disgiuntamente tra loro, possano provvedere, tenuto conto delle condizioni di mercato, a dare concreta attuazione alla deliberazione consiliare, entro i limiti della stessa.

Le emissioni dei prestiti obbligazionari, che potranno, se del caso, anche essere green bond o sustainability linked bond, saranno destinate, tra l’altro, per finanziare e/o rifinanziare gli investimenti del Gruppo e/o per mantenere idonei livelli di liquidità, nonché essere utilizzati per una o più operazioni di liability management. La decisione si inquadra nel contesto della strategia finanziaria del Gruppo A2A finalizzata anche a garantire una gestione efficiente dei profili di rimborso del Gruppo, ad allungare la vita media del debito e a sostenere il credit rating.

 

Contatti

A2A Media Relations
Giuseppe Mariano
Tel. 02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

Investor Relations
Tel. +39-02 7720.3974
ir@a2a.eu

mostra
Iscriviti a Comunicati stampa