Salta al contenuto principale

Emergenza Covid-19. Il nostro sostegno ai territori

Tutto l'impegno del Gruppo A2A per azioni di aiuto concrete

Anche quando tutto si ferma o rallenta a causa dell'emergenza sanitaria COVID-19, è ancora più importante garantire i servizi primari quali la luce e il gas, l’acqua potabile, il riscaldamento, l’illuminazione pubblica, le tecnologie per servizi intelligenti e i servizi ambientali.

Per questo l’impegno nostro e delle nostre società è tutto proiettato a mantenere una costante presenza sul territorio e un  contatto vivo con i clienti. Soprattutto in questo momento di difficoltà.

GRUPPO A2A

Un aiuto per famiglie bisognose e ospedali

Abbiamo scelto di supportare concretamente le associazioni impegnate socialmente e di sostenere le strutture ospedaliere, i medici e tutto il personale sanitario in prima linea nella gestione dell’emergenza. Lo abbiamo fatto con una donazione di 2 milioni di euro:

  • 800mila destinati al Fondo di Mutuo Soccorso del Comune di Milano;
  • 800mila erogati in favore del Fondo per le famiglie istituito dal Comune di Brescia SOStieni Brescia – Aiuta le famiglie in difficoltà;
  • 400mila devoluti tramite il Cesvi di Bergamo all'Ospedale Papa Giovanni XXIII, polo di riferimento per il territorio bergamasco.


 

A2A ENERGIA

Agevolazioni per i pagamenti delle bollette

Sappiamo che in questo momento le famiglie sono in difficoltà, per questo abbiamo pensato e attivato alcune importanti agevolazioni straordinarie nei pagamenti per tutto il periodo dell’emergenza, oltre a quelle previste dalle disposizioni governative.
Abbiamo in particolare bloccato le sospensioni delle forniture per mancati pagamenti e l’invio dei solleciti su tutto il territorio nazionale. 
Continueremo a sostenere le famiglie, gli esercizi commerciali e le imprese in difficoltà che potranno concordare le misure che si renderanno necessarie in termini di agevolazioni e rateizzazioni, senza alcun aggravio di interessi di mora. Nell’assoluto rispetto delle disposizioni del Governo e delle ordinanze della Regione Lombardia, da Lunedì 18 Maggio riaprono gradualmente gli sportelli territoriali A2A Energia e i presidi SpazioA2A delle città di Milano, Brescia, Bergamo, Pavia e Rovato con i consueti orari di servizio. Gli sportelli presenti negli altri Comuni restano momentaneamente chiusi. Si invita comunque a prediligere ancora il Numero Verde o il web. La riapertura avverrà con nuove modalità di accesso e fruizione dei servizi, per favorire la massima sicurezza di clienti e dipendenti  


 

A2A AMBIENTE

L’economia circolare al servizio dell’emergenza

Siamo abituati a trasformare i rifiuti in nuova materia, in linea con i principi dell’economia circolare. Questa nostra capacità è stata subito messa a disposizione dell’emergenza sanitaria grazie alla collaborazione con l'impresa bresciana Isinnova nella produzione di valvole per le maschere d’emergenza utilizzate per fronteggiare il Covid-19.
Grazie alle due stampanti 3D installate presso l’impianto di selezione delle plastiche di Cavaglià (BI) abbiamo stampato la valvola “Charlotte” creata da Isinnova che consente di realizzare una maschera respiratoria d'emergenza modificando quelle da snorkeling in commercio. Le maschere modificate sono state distribuite agli ospedali bresciani grazie alla Protezione civile di Brescia.


 

AMSA E APRICA

Sanificazione delle strade e raccolta dei rifiuti

In tema di rifiuti e pulizia strade stiamo dando il contributo alla crisi sanitaria potenziando quello che abbiamo sempre fatto: mantenere costante la nostra presenza per la pulizia e l’ordine delle nostre città
È stata avviata un’attività straordinaria di sanificazione delle strade con un prodotto igienizzante diluito nell’acqua, autorizzato e registrato dal Ministero della Salute. In tutto 550 Km percorsi e circa 3.800 cassonetti per la raccolta dei rifiuti cittadini sanificati a Brescia e 3000 km, per un totale e di oltre 4.200 vie, nel capoluogo lombardo. 
Per quanto riguarda il servizio di raccolta dei rifiuti, abbiamo invitato i cittadini all’applicazione di regole specifiche elaborate sulla base delle indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità, soprattutto per i pazienti Covid-19 delle nostre città.


 

A2A ILLUMINAZIONE PUBBLICA

La bandiera italiana illumina Milano e Brescia

Le difficoltà che il nostro Paese sta vivendo ne fanno emergere la forza e l’unità. Bandiere d’Italia appese alle finestre e l’Inno nazionale suonato a tutto volume dalle case degli italiani sono frequenti in queste settimane, segnale di un Paese che non vuole arrendersi.
Anche noi abbiamo voluto dare il nostro contributo alla solidarietà nazionale e abbiamo pensato, insieme alle Amministrazioni di Milano e Brescia, di illuminare con la bandiera d’Italia le sedi simbolo delle due città: Palazzo Marino e Palazzo della Loggia. Un’installazione con l’illuminazione della facciata esterna ha portato il Tricolore sulle due sedi municipali come segno di unità e collaborazione in un momento di difficoltà nazionale.


 

A2A CICLO IDRICO E A2A CALORE E SERVIZI

Servizi e assistenza alla clientela durante l’emergenza

Continuiamo ad offrire un servizio efficiente e tempestivo malgrado le difficoltà e la chiusura dei presidi e degli sportelli territoriali. Uno sforzo reso possibile dall’impegno di tutto il nostro personale, che ci ha consentito di rafforzare servizi essenziali come quello telefonico per consentire ai cittadini di ricevere assistenza su tutte le problematiche.
Anche per la gestione del credito, sia per l’acqua che per il gas, abbiamo intrapreso azioni nuove promuovendo il caring verso i clienti che sono in ritardo con i pagamenti, proponendo soluzioni personalizzate per chi è impossibilitato a saldare le bollette e, soprattutto, bloccando le procedure di sospensione della fornitura del servizio per chi non è riuscito a fare i pagamenti.


 

FONDAZIONI AEM E ASM

L’impegno delle Fondazioni a favore di pazienti e ospedali

Anche la nostre Fondazioni AEM e ASM sono scese in campo al fianco delle persone e dei territorio per dare una mano nella gestione dell’emergenza. 
Fondazione Aem - Gruppo A2A, ha donato 100mila euro di cui 35mila destinati all’ospedale Sacco, 35mila al Policlinico e 30mila all’ospedale Humanitas. I fondi saranno usati per l’acquisto di strumentazione clinica, di dispositivi di protezione per medici, infermieri e personale sanitario e per la mappatura molecolare del virus. 
Fondazione ASM, invece, ha lanciato il bando “USATO SICURO 2 E NON SOLO - Sostegno a pratiche di comunità ai tempi del Coronavirus” che mette a disposizione, in modo semplice e rapido, 100mila euro totali per il finanziamento di microprogetti fino a 5mila euro l’uno, destinati alle famiglie e le persone fragili.


 

Gruppo A2A

La nostra attenzione per dipendenti e collaboratori

Tante le iniziative messe in campo fin dall’inizio dell’emergenza a favore del nostro personale, a partire dalla diffusione dello smart working che oggi vede 4.500 persone lavorare da remoto.
Da subito, ci siamo anche impegnati a rafforzare le tutele sanitarie e assicurative del personale e, in partnership con Mutua MBA, abbiamo attivato un pacchetto ad hoc in caso di contagio da Covid-19. Oltre alle tutele abbiamo pensato anche a stimolare la solidarietà interna, istituendo un fondo dove i dipendenti possono volontariamente donare delle ore di retribuzione a sostegno dei colleghi colpiti dal virus. Terminate le adesioni, raddoppieremo l’importo con risorse del Gruppo.
Infine, abbiamo dato attenzione alla serenità di tutto il personale, ampliando il servizio di supporto psicologico e, visto il periodo, rendendolo disponibile anche con modalità on line.