Salta al contenuto principale

A2A presenta il sesto bilancio di sostenibilità territoriale della Valtellina e Valchiavenna

     - 42 milioni di euro il valore economico distribuito sul territorio nel 2020
     - 1,4 milioni di tonnellate di CO2 evitate grazie alla produzione idroelettrica
     - 100% dell’energia prodotta da fonti rinnovabili
     ‐ 225 mila km percorsi a zero emissioni con le ricariche della rete A2A
     ‐ Più che decuplicate le vendite di energia verde
     ‐ 239 dipendenti nelle sedi regionali, 93% residenti
     ‐ 20 stakeholder del territorio a confronto sui bivi della transizione ecologica 

 
 30 giugno 2021 – E’ stata presentata oggi la sesta edizione del Bilancio di Sostenibilità Territoriale della Valtellina e Valchiavenna, che rendiconta le prestazioni ambientali, economiche e sociali del Gruppo sul territorio della provincia di Sondrio nel 2020, nonché i suoi piani di attività per la transizione ecologica dei prossimi anni. Proprio su questo tema e sulle scelte che la Valtellina-Valchiavenna dovrà affrontare per realizzarla in modo unico e peculiare, A2A ha organizzato, nella stessa mattina, in collaborazione con The European House Ambrosetti, un incontro che ha coinvolto una ventina di stakeholder locali. I partecipanti hanno potuto confrontarsi e prendere posizione sui bivi tipici della transizione ecologica, indicando le 10 “svolte giuste” da compiere sul loro territorio. I risultati dell’incontro serviranno a orientare al meglio la messa a terra del Piano Strategico di A2A, individuando le leve abilitanti più adatte a sostenere il cambiamento e a sviluppare soluzioni inclusive, efficaci e su misura. Le opinioni degli stakeholder valtellinesi verranno messe a confronto con quelle dei rappresentanti di altri 5 territori (Bergamo, Brescia, Friuli Venezia Giulia, Milano, Piemonte), che parteciperanno (o hanno partecipato) ad analoghi incontri, con un evento finale di sintesi del percorso di ascolto programmato ad ottobre a Milano.  
 
IL BILANCIO DI SOSTENIBILITA’ TERRITORIALE DI A2A IN VALTELLINA E VALCHIAVENNA  
 
Per il 2020, il racconto del Bilancio di Sostenibilità territoriale di A2A si snoda sul filo di tre parole chiave: Pianeta, Persone, Comunità. Si tratta degli stessi ambiti identificati dal World Economic Forum con il documento “Measuring Stakeholder Capitalism: towards common metrics and consistent reporting of Sustainable value creation”. Un modo efficace anche per rappresentare l’impegno di A2A ad essere una Life Company, che si prende cura ogni giorno della qualità della vita delle persone e del Pianeta, occupandosi di ambiente, acqua ed energia, con le tecnologie più avanzate e uno sguardo sempre rivolto al futuro.   
 
PIANETA
SDG 6 – Acqua pulita e servizi igienico sanitari
SDG 7 – Energia pulita e accessibile
SDG 9 – Imprese e infrastrutture
SDG 13 – Lotta contro il cambiamento climatico 

L’energia elettrica prodotta da A2A in Valtellina e in Valchiavenna è derivata al 100% da fonti rinnovabili. A2A gestisce 20 centrali idroelettriche e un sistema di 10 dighe, per una potenza installata di 1.200MW. Nel 2020 questi impianti hanno prodotto oltre 3.100 GWh di energia idroelettrica, consentendo un risparmio di oltre 1,4 milioni tonnellate di CO2 (+2% rispetto al 2019).  Nel 2020 è stata ripetuta l’attività di sperimentazione dei rilasci volontari di acqua sul fiume Spöl, introducendo la variante, mai sperimentata in passato, di rilasci differenziati, che ha permesso di ottimizzare sia la continuità idraulica, sia la migliore fruizione turistica del fiume.  Inoltre, nonostante l’emergenza da Covid-19, A2A ha portato avanti le già programmate attività di manutenzione del bacino di San Giacomo, mettendo in atto uno svaso per permettere interventi ispettivi, di pulizia e manutenzione alle opere sommerse finalizzati alla corretta funzionalità dell’impianto.  
 
A servizio della provincia di Sondrio e dei territori circostanti, A2A gestisce a Cedrasco un impianto ITS (Intelligent Transfer Station) in cui viene recuperata la frazione Residua dei Rifiuti Solidi Urbani (FORSU) tramite il processo Biocubi® brevettato da A2A Ambiente. Nel 2020 sono state trattate oltre 43 mila tonnellate di rifiuti, la maggior parte poi utilizzati come combustibile nei termovalorizzatori di Milano, Bergamo e Brescia.  
 
PERSONE
SDG 4 – Istruzione di qualità
SDG 5 – Parità di genere
SDG 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica  
 
L’impegno di A2A come Life Company si traduce in attività di ascolto, coinvolgimento e tutela di tutta la popolazione aziendale, in tutti i territori. L’obiettivo è quello di avere un impatto positivo sulla qualità della vita delle persone.  Nel 2020, in particolare, A2A ha gestito l’emergenza pandemica garantendo i servizi essenziali, prendendosi cura delle persone e rimanendo vicina alla comunità. Il Gruppo ha messo a disposizione dei dipendenti numerosi strumenti e servizi, come piani di emergenza, protocolli di sicurezza, ulteriori presidi per la salute e sicurezza dei lavoratori (tamponi rapidi, kit di prevenzione individuali al rientro in ufficio, coperture assicurative estese ai famigliari in caso di contagio) e tecnologie digitali a supporto del lavoro agile, che ha coinvolto circa la metà del personale. Inoltre, le persone che hanno sperimentato il lavoro da remoto sono state coinvolte nella ricerca annuale promossa da A2A e dall’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano per monitorarne l’applicazione e individuare azioni di miglioramento. Anche nel 2020 sono proseguite le attività di sensibilizzazione sulla sicurezza del lavoro, attraverso oltre 1.960 ore di formazione erogate sul tema (circa il 60% del totale delle ore di formazione), che hanno portato ad una ridotta incidenza degli infortuni (solamente 1 caso). Sono state complessivamente 3.272 le ore di formazione erogate al personale su vari ambiti professionali. 
 
COMUNITÀ
SDG 7 – Energia pulita e accessibile
SDG 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica
SDG 11 – Città e comunità sostenibili
SDG 12 – Consumo e produzione responsabili
SDG 13 – Lotta contro il cambiamento climatico 
 

Da sempre impegnata nel sostegno e nello sviluppo economico e sociale dei territori, anche nel 2020 A2A ha distribuito agli stakeholder locali circa 42 milioni di euro, sotto forma di dividendi, imposte locali, ordini a fornitori, canoni e concessioni e remunerazione dei dipendenti.  Il Gruppo ha attivato 35 fornitori locali – di cui il 99% micro o piccole imprese -  per un importo degli ordini pari a 6,7 milioni di euro. Allo stesso tempo, è proseguito il percorso per snellire e velocizzare la gestione dei rapporti contrattuali coi fornitori e in particolare con le start up, cui è stato dedicato uno start up kit digitale. Inoltre, sono state effettuate numerose attività di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli impianti idroelettrici, che hanno previsto investimenti per un totale di 6,6 milioni di euro.  
 
Nel 2020 il Gruppo si è impegnato a promuovere scelte di consumo e produzione sostenibili: in Valtellina sono presenti 6 punti di ricarica per le auto elettriche. Lo scorso anno sono state effettuate 1.812 ricariche per un totale di 33.700 KWh di energia elettrica erogata; i chilometri percorsi sono stati circa 225 mila, con un risparmio di 24 tonnellate di CO2 (+44% rispetto al 2019). Inoltre, sono stati installati 5 punti di ricarica lungo la Ciclovia dell’Energia.  
 
Al 2020, sono 13 i Comuni serviti da applicazioni IoT (Internet of Things) con 92 telecamere, 368 sensori antintrusione e 74 lettori per accessi e presenze. Nel 2020, A2A ha aumentato di 10 volte rispetto al 2019 le vendite di energia verde (24,8 GWh) sul mercato residenziale. 
 
Studenti e docenti sono stati coinvolti in numerose attività: visite agli impianti (attività ridimensionata rispetto allo scorso anno a causa della pandemia), lezioni e video sul portale EDU.TV e webinar ad hoc sull’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile dell’ONU. Inoltre, due studenti valtellinesi si sono aggiudicati due borse di studio Intercultura, associazione con cui A2A collabora da diversi anni. Infine, il progetto “Segni positivi in rete” del consorzio Sol.co Sondrio Consorzio di Cooperative Sociali si è aggiudicato 200 mila euro nel merito del Bando 2020-2021 del Bando dell’Energia Onlus e Fondazione Cariplo.  
 
 
Contatti: 

Giuseppe Mariano
,
Responsabile Media Relations, Social Networking and Web  
 
Silvia Merlo – Riccardo Argentino,


Ufficio stampa 
ufficiostampa@a2a.eu  
Tel. [+39] 02 77204583