Salta al contenuto principale

#A2Aperleaziende - Come far entrare la mobilità elettrica in azienda? La case history L’Oreal

La mobilità elettrica aziendale è una scelta di sostenibilità, praticità ed economicità. Può essere una soluzione per diversi tipi di realtà: dalle società per trasporti logistici, alle società produttive, ma anche di sicurezza o assicurative; per le aziende della moda o di cosmetica. Qualunque sia il tipo di azienda, l’approccio alla mobilità elettrica richiede alcune valutazioni preliminari e alcune azioni specifiche. 

I primi passi per la flotta elettrica
Il passaggio al parco macchine elettrico richiede, per un’azienda, alcune valutazioni:

  • Calcolo della lunghezza media degli spostamenti aziendali e valutazioni sui possibili scenari di ricarica (sede aziendale, colonnine pubbliche o box del dipendente).
  • Analisi tecniche sulla potenza elettrica aziendale disponibile in relazione al futuro parco auto elettrico.

L’approccio aziendale all’elettrico deve avvenire per gradi:

  • Sostituzione delle auto in pool con auto elettriche o ibride e installazione presso la sede aziendale di una o più colonnine di ricarica.
  • Possibilità di utilizzo e prova delle auto in pool per i dipendenti interessati o curiosi.
  • Inserimento in car list di auto ibride o completamente elettriche per i dipendenti che hanno il benefit dell’auto aziendale.

I benefici per l’azienda

  • I costi dei canoni di noleggio a lungo termine, equiparabili a quelli di auto a benzina o diesel grazie ai numerosi incentivi statali.
  • La riduzione dei consumi di carburante.
  • I minori costi operativi e di manutenzione per l’auto.
  • Il minor impatto ambientale relativo agli spostamenti dei dipendenti.

L’autonomia di movimento dell’auto elettrica arriva oggi fino a 300-400 km con una sola ricarica, rendendola adatta alle necessità della maggior parte delle società e dei propri dipendenti.

La mobilità elettrica del Gruppo A2A 
A2A segue il cliente fin dalla prima decisione di passare all’elettrico sia attraverso l’accurata analisi delle sue esigenze sia con l’individuazione della migliore soluzione di mobilità più sostenibile. Forniamo un pacchetto completo, dalla consulenza tecnico economica fino all’installazione, gestione e manutenzione del sistema di ricarica, con una costante attività di assistenza alla clientela. Grazie a una partnership consolidata per il noleggio a lungo termine di auto e veicoli commerciali elettrici, forniamo un’offerta completa e mirata a rispondere alle esigenze più diversificate.

Il cliente tipo di A2A
I clienti A2A per l’elettrico sono realtà con un'elevata sensibilità ambientale legata a motivazioni diverse, di tipo strategico, economico o culturale. Nell'ambito business si tratta prevalentemente di società che fanno parte di grandi gruppi attenti al tema della social corporate responsibility oppure di imprese che desiderano ottenere benefici materiali nella propria operatività quotidiana. 

A2A per L’Oreal
Lo scorso anno, L’Oreal Italia ha iniziato la trasformazione elettrica della propria flotta aziendale seguita, in tutti i passaggi, dal Gruppo A2A. Il progetto è partito inserendo in car list alcune auto full electric e ibride plug-in con l’idea di aumentare i numeri in sostituzione delle auto attuali. A2A ha fornito a L’Oreal l’assistenza a 360°: dall’analisi delle necessità aziendali, alla predisposizione delle infrastrutture. Per l’alimentazione delle auto, A2A Energy Solutions ha installato 5 wallbox di ultima generazione a doppia presa per la ricarica di 2 veicoli elettrici in contemporanea, dunque per la ricarica simultanea fino a 10 veicoli.
Grazie a un modem integrato collegato da remoto alla piattaforma di controllo A2A, è possibile verificare costantemente il funzionamento delle infrastrutture e registrare tutte le sessioni di ricarica attraverso una scheda RFID.

Raccontiamo il progetto in numeri

Potrebbe interessarti

19.09.2017 | 13:10 | storie
Mobilità elettrica

In uno scenario globale sempre più attento alla sostenibilità si stanno intensificando gli sforzi a livello nazionale e locale per sviluppare una mobilità sostenibile che vada di pari passo con la strategia energetica nazionale e con lo sviluppo di una filiera industria...

Continua a leggere