Salta al contenuto principale

E' nato il Banco dell'energia!

Sono sempre di più le famiglie che, per improvvisi problemi di lavoro, sociali o di salute, non riescono più a far fronte alle spese della vita quotidiana.
Per loro A2A, con le Fondazioni AEM e ASM e in collaborazione con Fondazione Cariplo, ha dato vita al Banco dell’energia Onlus

È nato un ente senza scopo di lucro che ha l’obiettivo di supportare coloro che si trovano di colpo ad affrontare situazioni di vulnerabilità economica e sociale quali, ad esempio, il pagamento di spese urgenti, come le bollette di luce e gas (di qualunque operatore energetico).

 

C’è bisogno dell’aiuto di tutti!

Per questo il Banco dell’energia ha promosso una campagna di raccolta fondi che, partita dai dipendenti, si estende ora a clienti, fornitori, partner di A2A e a tutti coloro che vogliano donare energia a chi ha visto diminuire improvvisamente il proprio reddito per aiutarlo a ripartire.
I fondi raccolti saranno interamente utilizzati per sostenere progetti a favore delle persone in difficoltà, grazie al supporto di una rete di Organizzazioni Non Profit, selezionate tramite bando in base alla propria esperienza, serietà e affidabilità.

 

 

Chiunque può contribuire al progetto, in qualsiasi momento, con una donazione al Banco dell’energia Onlus su www.bancodellenergia.it.

Inoltre, per la prima volta in Italia, la bolletta diventa uno strumento per donare. Infatti i clienti di A2A Energia con contratto elettricità (mercato libero) o gas (mercato libero e tutelato) per la propria casa potranno riscaldare l’inverno di una famiglia in difficoltà, donando l’equivalente di due settimane di luce o di una settimana di calore.

 

 

Anche le aziende possono aderire diventando Partner Business.
Sono tante le imprese che hanno deciso di dare la loro fiducia al Banco dell’energia Onlus esprimendo concretamente il loro impegno di responsabilità sociale d’impresa attraverso una donazione al progetto.
Per informazioni, è possibile scrivere a business@bancodellenergia.it.

 

Infine, per moltiplicare il valore del gesto di tutti i partecipanti, A2A si è impegnata a raddoppiare tutte le donazioni effettuate dai clienti domestici A2A Energia, fino a raggiungere il traguardo del milione di euro entro il 2017.
Fondazione Cariplo, partner del progetto, contribuirà raddoppiando a sua volta tale somma.
Tutto questo per promuovere insieme un bando da due milioni di euro, per selezionare una rete di organizzazioni non profit serie e affidabili, in grado di raggiungere il maggior numero possibile di persone in difficoltà.

 

Scopri e aderisci al Banco dell’Energia su www.bancodellenergia.it