Salta al contenuto principale

Ciclo integrato dei rifiuti

Piattaforma selezione rifiuti di Castenedolo

L’impianto è una piattaforma per il recupero e lo smaltimento di rifiuti speciali e urbani non pericolosi, con una capacità fino a 150.000 tonnellate.

Storia 

L’impianto si trova a Castenedolo (BS) ed è operativo dal 1998.

I rifiuti conferiti provengono principalmente dalla raccolta differenziata dei Comuni della provincia di Brescia, da servizi personalizzati o dal conferimento diretto di utenze artigianali e/o industriali.

 

Funzionamento

Nelle diverse linee dell’impianto vengono svolte le seguenti operazioni:

  • selezione manuale e/o meccanica e compattazione di carta/cartone e plastica, provenienti da raccolta differenziata o selezionate all’origine
  • selezione e cernita manuale di frazioni recuperabili da rifiuti ingombranti o speciali non pericolosi, con o senza (compattazione o triturazione) e/o vagliatura
  • triturazione materiali lignei
  • stoccaggio, a supporto delle attività di lavorazione o per il trasferimento dei rifiuti

 

 

Link utili

 

Visita il sito di A2A Ambiente per ulteriori dettagli.


 

Specifiche impianto
Regione Lombardia
Comune Località Macina, Castenedolo (BS)
Tipologia Piattaforma per il recupero e smaltimento rifiuti
Area d’estensione 29.323 m2
Tipologia Rifiuti trattati Rifiuti Urbani e Speciali non Pericolosi
Capacità di trattamento 150.000 t/anno
Anno entrata in esercizio 1998
Certificazioni ISO 9001
ISO 14001
OHSAS 18001