Salta al contenuto principale

Impianti Idroelettrici Friuli

 

 

Centrale di Somplago

L'impianto utilizza la portata scaricata dalla centrale di Ampezzo, tramite una galleria di circa 18 km, e parte delle acque del Medio Tagliamento e dei suoi affluenti, da quota 480 mslm, con un salto di 280 m, restituendola, infine, al Tagliamento.
La centrale, costruita in caverna, si trova sulla sponda nord-ovest del lago di Cavazzo, in località Somplago, nel Comune di Cavazzo Carnico.
La galleria di alimentazione dalla diga alla centrale, lunga circa 8,5 km, si collega, a tre condotte forzate metalliche poste in un pozzo verticale ricavato in roccia, che alimentano singolarmente i tre gruppi di cui è dotata la centrale.
L'energia elettrica viene prodotta da tre generatori gemelli mossi da tre turbine Francis ad asse verticale. I Gruppi di generazione turbina-alternatore sono stati integralmente sostituiti con nuove macchine entrate in servizio negli anni 2012, 2014 e 2015, migliorando sensibilmente le caratteristiche di efficienza energetica.

L’energia prodotta viene immessa in rete a 130 e 220 kV.

Dati Principali
Regione Friuli Venezia Giulia
Ubicazione Alpi Carniche– località Somplago nel Comune di Cavazzo Carnico
Potenza installata 172,8 MW
Bacino imbrifero 647 km²
Dighe Invaso del Ambiesta (3,4 milioni di m³)
Salto medio effettivo 280 m
Turbine installate 3 Francis
Anno entrata in esercizio 1958
Certificazioni ISO 14001 (Ambiente)
EMAS (Ambiente)
OHSAS 18001 (Sicurezza)