Salta al contenuto principale

La multi-utility non si ferma mai, per il bene delle sue città: sanificazione straordinaria delle strade [NUMERI]

In questo particolare momento di emergenza sanitaria del paese, la multi-utility offre il suo contributo continuando a fare quello che ha sempre fatto: mantenere costante la propria presenza sul territorio.
Anche quando tutto si ferma, o rallenta, è fondamentale garantire i servizi primari quali la luce e il gas, l’acqua potabile, il riscaldamento, l’illuminazione pubblica, le tecnologie per servizi intelligenti e i servizi ambientali.
Ma spesso siamo chiamati a fare qualcosa in più per permettere a tutti i cittadini di tornare a fruire di città ancora più pulite e igienizzate durante e post emergenza.
Un esempio è l’attività straordinaria di sanificazione delle strade.

Il Gruppo A2A è al lavoro in queste ore per un intervento sanificante straordinario attraverso le sue società AMSA e APRICA, in risposta alle richieste di varie Amministrazioni Comunali della Lombardia. 
Una programmazione di lavoro serrata che porta nelle strade gli automezzi di sempre, quelli dedicati ai lavaggi ordinari, per effettuare la sanificazione con un liquido igienizzante diluito nell’acqua. 

Raccontiamo le nostre città con i numeri:

A Milano, Amsa sta percorrendo mediamente circa 150 km al giorno. Saranno circa 3000 i km che si percorreranno per completare la sanificazione di tutto il capoluogo con le sue oltre 4.200 vie. Ogni automezzo operativo per questa attività, ha una portata di circa 5mila litri di acqua addizionata con il prodotto igienizzante. 
L’azione è stata intensificata anche grazie al contributo della polizia di Stato che con i suoi mezzi collabora alla sanificazione delle vie della città.
Per sapere di più sui giorni di sanificazione della città di Milano, clicca qui

A Brescia, dei circa 750 Km lineari complessivi del Comune, Aprica ha dato priorità alle strutture sensibili ovvero ospedali, le principali arterie cittadine (ring, contro-ring, stazione, uscite metro) e dal centro storico, per una percorrenza pari a circa 150 Km. Poi, man mano, si è proseguito a coprire la viabilità dei Quartieri e Villaggi, per un ulteriore percorrenza pari a circa 400 Km, fino a coprire la maggior parte del territorio comunale, In tutto 550 Km (i restanti km non sono raggiungibili dai mezzi operativi di medie/grandi dimensioni). Anche i circa 3.800 cassonetti per la raccolta dei rifiuti cittadini sono oggetto di sanificazione grazie al trattamento effettuato con un atomizzatore che nebulizza una soluzione di sali quaternari di ammonio e perossido di idrogeno.

Tutto in sicurezza:

Le operazioni di pulizia, sia di AMSA a Milano che di APRICA a Brescia, vengono effettuate accuratamente e nel pieno rispetto della sicurezza dei cittadini e del personale. Gli operatori in servizio sono tutti dotati di strumentazioni d’avanguardia e dei dispositivi necessari (mascherina, occhiali e tuta monouso) mentre i prodotti utilizzati sono tutti autorizzati e registrati dal Ministero della Salute.

 

Potrebbe interessarti

16.04.2020 | 13:39 | storie
Ambiente

Il ritmo è stato di 4 ore per ogni pezzo e si è arrivati a una produzione di circa 10/12 pezzi totali al giorno. Stiamo parlando della valvola Charlotte creata dall’impresa bresciana Isinnova e stampata in casa A2A nei primissimi giorni dell’emergenza grazie all’impegno...

Continua a leggere
03.12.2019 | 10:29 | storie
Ambiente

C’è una domanda che si sente spesso fare quando si parla di raccolta dei rifiuti: “Serve davvero fare la differenziata?” Oppure: “Separare la plastica, il vetro, l’alluminio, il legno; separare l’umido e lasciare nell’indifferenziato solo la minima parte; quali benefici...

Continua a leggere
24.07.2019 | 15:52 | storie
Ambiente

Una delle frontiere più recenti dell'economia circolare è la trasformazione della frazione organica dei rifiuti (FORSU) derivante dalla raccolta differenziata, non solo in compost di qualità per l'agricoltura ma anche in biometano, un gas naturale adatto per usi domesti...

Continua a leggere