Salta al contenuto principale

Centrale Termoelettrica di Monfalcone (GO)

Prenotazione visite scolastiche

La centrale termoelettrica di Monfalcone funziona a carbone e, per le sole fasi di avviamento, a gasolio. Da alcuni anni impiega anche combustibili da fonte rinnovabile, come le biomasse, che vengono bruciate insieme al carbone in una percentuale pari a circa il 5%. Le sezioni 3 e 4, alla fine del 2012, sono state dichiarate fuori servizi ed indisponibili per l'esercizio commerciale di erogazione di energia elettrica sulla rete nazionale. E' attualmente in fase di dismissione il parco di stoccaggio dell'olio combustibile denso.

 

La visita all’impianto di Monfalcone permette agli studenti di conoscere le tecnologie ed i macchinari necessari alla produzione di energia elettrica da fonte termica: dai generatori di vapore, alle turbine, agli alternatori, fino ai trasformatori elettrici.

 

E’ anche un modo di avvicinarsi ad un combustibile leggendario come il carbone, noto fin dall’antichità e che nel 1700, sostituendo il legno, è diventato in Gran Bretagna il motore della rivoluzione industriale che ha permesso lo sviluppo della moderna società in cui viviamo.

 

Indirizzo Via Timavo, 45 Monfalcone (GO))
Durata della visita 2 ore e 30 minuti
Rivolta a Secondarie di 1° e 2° grado - Università
Numero partecipanti Massimo 40

 

E' NECESSARIO CONSEGNARE AGLI INCARICATI, IL GIORNO DELLA VISITA, L'ELENCO COMPLETO DEI PARTECIPANTI