Salta al contenuto principale

Termovalorizzatore di Corteolona

Qualità dell'aria - Valori medi giornalieri

Il termovalorizzatore fa parte del Centro integrato di Corteolona, di proprietà della società A2A Ambiente, che comprende anche un impianto di recupero di fanghi biologici a fini agronomici, una Stazione di Trasferimento Intelligente (ITS) per il recupero della frazione residua dei rifiuti solidi urbani dopo la raccolta differenziata e un bioreattore attivabile che ottimizza la produzione di biogas utilizzandolo per generare energia elettrica.

Il Termovalorizzatore utilizza un forno a letto fluido bollente dalla potenza di 31 MWt ed è in grado di utilizzare circa 60 mila tonnellate/anno di CDR (combustibile da rifiuto).

Alla potenza massima, l’impianto genera circa 8.5 MWe con una produzione annua di circa 60 milioni di chilowattora che vengono immessi nella rete nazionale. 

 

I dati medi giornalieri delle emissioni sono aggiornati settimanalmente.