Salta al contenuto principale

Centrale Termoelettrica di Monfalcone

Qualità dell'aria - Valori medi

La Centrale termoelettrica di Monfalcone, di proprietà di A2A,  ha una lunga tradizione nel settore della produzione elettrica. Nel sito era infatti ospitata una centrale termoelettrica alimentata a carbone che risale ai primi anni del 1900.

La potenza complessiva della centrale era pari a 976 MWe, distribuiti su due gruppi a carbone e due gruppi ad olio combustibile. Questi ultimi, da dicembre 2012, sono stati messi fuori esercizio, riducendo la  potenza totale a 336 MWe.

Il sito è certificato ISO 14001 ed EMAS dal 2001, prima centrale a carbone in Italia. ISO 9001 per la qualità  e OHSAS 180001 per salute e sicurezza.

La Centrale termoelettrica di Monfalcone è situata sul territorio dell’omonimo Comune, lungo la sponda orientale del Canale Valentinis, in un’area di circa 20 ettari, nella Provincia di Gorizia.

 

I dati medi giornalieri delle emissioni sono aggiornati settimanalmente.