Salta al contenuto principale

Bilanci

Bilancio Integrato

A2A ha pubblicato il suo nono documento sulle performance di sostenibilità, il primo Bilancio Integrato, redatto prendendo a riferimento l’Integrated Reporting Framework (IR Framework), delineato dall’International Integrated Reporting Council (IIRC). Il documento fa riferimetno ai principi del «Sustainability Reporting Guidelines G4» del Global Reporting Initiative (GRI) e dell’Electric Utilities Sector Supplement – G4 Standard Disclosure.

 

L’adesione ai principi del Report Integrato comporta l’obiettivo di illustrare il processo con cui un’organizzazione crea valore nel tempo. È stato quindi scelto di dare al nostro bilancio una struttura che segua la logica dei capitali, cioè le variabili che determinano la creazione di valore. Attraverso l’analisi dei capitali che influenzano e sono influenzati dalle attività della Società, A2A vuole comunicare in modo chiaro l’integrazione esistente e necessaria tra gli aspetti economici e quelli sociali e ambientali nei processi decisionali aziendali, ma anche nella definizione della strategia, nella governance e nel modello di business del Gruppo.

 

 

Performance di sostenibilità 2014 2015 2016

Valore aggiunto globale lordo

(mln €)

1.392 1.263 1.634

Investimenti ambientali

(mln€)

100,4 96,1 58,5

Ordinato su fornitori italiani

(% sul totale)

96,5% 98% 97%

Energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili

(% sul totale)

51,7% 36% 35,6%

Emissioni di CO2 - Scope 1

(mln t)

5,97 7,59 6,98

CO2 evitate grazie alle tecnologie del Gruppo

(mln t)

2,80 1,71 2,40

Rifiuti trattati dagli impianti del Gruppo

(mln t)

2,65 2,72 2,59

Rifiuti raccolti avviati a recupero di energia o materia

(% sul totale)

97,5% 98,9% 98,9%
Visitatori ai siti del Gruppo 22.500 17.690 21.000
Ore di formazione pro capite 14,9 14,5 16,8
Indice di gravità degli infortuni 0,88 0,78 0,86

 

Per materialità (materiality) si intende la rilevanza di un tema per un’organizzazione ed i suoi stakeholder. Nel 2016 si è svolto un processo di aggiornamento della matrice di materialità del Gruppo A2A.

Per misurare la rilevanza per gli stakeholder sono state considerate le valutazioni emerse da:  un’indagine promossa a gennaio 2017 tramite un questionario on line somministrato a tutti gli stakeholder che hanno partecipato ai diversi forumAscolto di A2A (circa 120 persone); le evidenze emerse dai forum di Bergamo e Valtellina-Valchiavenna; l’analisi del database delle iniziative di engagement dell’anno. Per misurare la rilevanza per A2A, i diversi temi sono stati valutati dalle direzioni/società del Gruppo tramite un sondaggio somministrato durante l’annuale riunione di kick-off delle attività per il Bilancio 2016, tenutasi a dicembre 2016. L’analisi finale ha permesso di definire 23 tematiche che abbracciano i sei Capitali e il sistema di Governance del Gruppo.

 

Matrice di materialità

 

Bilanci di sostenibilità territoriali

A2A ha intrapreso un percorso di avvicinamento ai territori, estendendo il proprio modello di coinvolgimento degli stakeholder con forum multistakeholder di ascolto e realizzazione di Bilanci di Sostenibilità territoriali.

Ad oggi sono stati realizzati 4 forum:

  • Forum Ascolto Brescia, che si è svolto l’8 giugno 2015 a Brescia. Hanno partecipato 40 differenti stakeholder esterni, in funzione della loro capacità di contribuire all’analisi delle esigenze del territorio e alla generazione di idee. Dai tavoli di lavoro sono emerse 19 idee, di cui 5 valutate di maggior impatto e rilevanza in termini di sostenibilità e allineamento con gli obiettivi del Piano Industriale, che verranno dunque realizzate.
  • Forum Ascolto Valtellina e della Valchiavenna, che si è svolto il 25 febbraio 2016, a Grosio. Hanno partecipato 29 stakeholder esterni. La giornata ha permesso agli stakeholder di confrontarsi per individuare gli aspetti più rilevanti per il territorio, connessi con le attività di A2A. Sono emerse dal dibattito nove idee progettuali, tra le quali A2A individuerà quelle da realizzare nei prossimi mesi.
  • Forum Ascolto Bergamo, che si è svolto il 4 luglio 2016, a Bergamo, nella sede del Kilometro Rosso. Hanno partecipato 44 stakeholder suddivisi in quattro tavoli di lavoro. Sono state proposte dai tavoli 7 iniziative che sono in corso di valutazione.
  • Forum Ascolto Milano, che si è svolto il 30 gennaio 2017 presso lo Spazio Base a Milano. Hanno partecipato 39 stakeholder, che, insieme ad A2A, si sono confrontati su idee e soluzioni per la metropoli del futuro. I portatori di interesse sono stati raggruppati in 4 tavoli tematici (smart city, rigenerazione urbana, cultura ambientale ed economia circolare). Sono emerse 9 idee progettuali che sono in corso di valutazione.

La rendicontazione dei forum e delle performance del Gruppo in ambito economico, ambientale e sociale avviene attraverso i Bilanci di Sostenibilità territoriali, che vengono realizzati a valle di ciascun forum ed aggiornati annualmente.