Salta al contenuto principale

Capitale intellettuale

Che cos’è il Capitale Intellettuale per A2A?

Il Capitale Intellettuale è costituito dalle risorse intangibili, rappresentate da conoscenze organizzative e proprietà intellettuali del Gruppo.

A2A per l'innovazione

Il tratto distintivo del 2018 è stata l’innovazione, che ha riguardato diversi ambiti: la rete e i servizi abilitanti la smart city, le smart grid, nuovi processi per l’economia circolare e all’interno dell’azienda, attraverso numerosi progetti finalizzati al miglioramento dei processi interni del Gruppo e all’ottimizzazione delle modalità di lavoro.

Nel 2018 è nato il programma interno Innova2a con l’obiettivo di favorire un processo virtuoso e sistemico di generazione e gestione dell'innovazione, in grado di anticipare ma anche rispondere in modo strutturato ed efficace alle sfide poste dal mercato.

Dei 36 progetti presentati, 7 sono in fase di implementazione; tra questi:

  • Robo Procurement per l’automatizzazione di alcuni processi della Direzione Supply Chain, riducendo i tempi e i costi operativi, nonché incrementando il livello di servizio.
  • The Weather Company, un service provider meteo con un modello predittivo innovativo al fine di rendere più efficiente la distribuzione dei servizi meteo all’interno del Gruppo.
  • Smart DPI, un sistema mobile di alert che consente di verificare, attraverso una serie di sensori installati nei dispositivi di protezione individuale (DPI), il corretto utilizzo degli stessi da parte dei singoli lavoratori durante le attività e sincronizzare tutti gli eventi registrati verso un database centrale per successive analisi statistiche.

Alcuni numeri del 2018

6.000

smart bin installati a Milano

225.590

punti luce gestiti

711

sensori smartparking installati a Crema e Rho (saranno 2.000 a fine 2019)

28

Comuni della provincia di Brescia resi smart dalla rete di A2A Smart City

A2A per le Smart City

A2A, attraverso la sua società A2A Smart City, vuole essere leader nell’offrire servizi smart e digital per la città del futuro, attraverso tecnologie digitali innovative IoT (Internet of Things) da applicare alla gestione dei servizi dedicati al territorio, come: sicurezza, risparmio energetico, sostenibilità ambientale, mobilità, ecc..

I progetti più significativi del 2018 sono stati:

  • Bergamo e le piazze Intelligenti: realizzate 9 piazze smart in quartieri periferici, dove sono state installate 9 isole digitali con punti di ricarica per dispositivi elettronici, 153 cestini intelligenti, 15 sensori di irrigazione e 6 centraline per il monitoraggio dei parametri ambientali.
  • Brescia Smart Living: proseguito il lavoro di progettazione e sperimentazione del prototipo di una città più sostenibile dal punto di vista energetico ed ambientale, al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini.
  • Smart area: 28 comuni della provincia di Brescia diventeranno smart. Grazie all’infrastruttura LoRa saranno sviluppati servizi smart city, quali: cestini intelligenti, monitoraggio ambientale, irrigazione intelligente, smart building comfort, monitoraggio strutturale del territorio e sicurezza anti-intrusione.
  • Smart Land: realizzata un’infrastruttura LoRaWAN nella zona della valle dell’Adige della Bassa Atesina, atta a collegare 110 sensori di monitoraggio delle condizioni ambientali (temperatura, umidità, pressione) dei terreni agricoli. I maggiori vantaggi per agronomi e coltivatori sono stati il miglioramento dell’utilizzo e il risparmio delle risorse idriche, con il duplice obiettivo di migliorare il rendimento delle colture mediante un più ponderato e mirato utilizzo dell’acqua e di ridurre i costi.
  • Sharing Cities: progetto di ricerca europea a cui A2A partecipa come sperimentazione per la città di Milano; ad oggi, nell’area milanese interessata dal progetto sono monitorate circa 1.200 utenze di elettricità e gas, con l’obiettivo di rendere i cittadini più consapevoli e sensibilizzarli sui propri consumi nonché sulla loro riduzione. Inoltre, ad oggi, è stata realizzata l’infrastruttura LoRa nella zona e sono stati installati 20 pali smart lamppost sui quali sono stati montati 25 set di sensori ambientali: monitorano temperatura, umidità e grado di inquinamento.

I servizi offerti da A2A Smart City

Per approfondire

 

Per esplorare altre risorse