Salta al contenuto principale

Capitale umano

Che cos’è il Capitale Umano per A2A?

Il Capitale Umano è l’insieme delle competenze, capacità ed esperienze delle persone che lavorano nell’azienda.

Le persone come leva per il successo della nuova strategia di A2A

A2A considera le persone come principale leva strategica per il conseguimento degli obiettivi d’impresa e la creazione di valore condiviso.
Per questo motivo, nel 2020, nonostante le enormi difficoltà create dalla pandemia da Covid-19, il Gruppo ha comunque realizzato numerosi progetti per la sicurezza, il benessere e la crescita delle persone.

Sono proseguite le iniziative di sensibilizzazione sui temi della sicurezza, come i Safety Monday, un appuntamento mensile dedicato alla sicurezza e alla promozione di buone abitudini attraverso sistemi e linguaggi di comunicazione non convenzionali. Anche queste iniziative hanno permesso di migliorare ulteriormente l’indice infortunistico ponderato del Gruppo, attestandolo, nel 2020, sotto il valore 10.

L'indice infortunistico ponderato negli ultimi tre anni

  2018 2019 2020 Obiettivo 2030
Indice infortunistico ponderato
(indice di frequenza x indice di gravità)
20,7 15,3 9,9 4,6

 

Indici infortunistici

Inoltre, sono proseguite le iniziative di formazione – prevalentemente online –  tra cui: 

  • “InductionA2A” che ha coinvolto 100 nuovi assunti, finalizzata alla conoscenza del Gruppo e a una maggiore presa di coscienza del proprio ruolo
  • Formazione tecnico-professionalizzate: programma six sigma green belt volto all’applicazione della filosofia e dei metodi lean; il corso EGE finalizzato ad acquisire la preparazione per poi ottenere una certificazione in esperto nella gestione dell’energia
  • Formazione manageriale: realizzati nuovi contenuti per la Digital Academy A2A, cioè il per-corso dedicato alla sensibilizzazione sui temi di trasformazione digitale; lanciata “La palestra dei comportamenti”, ovvero brevi corsi online volti ad allenare le competenze “soft” richiamate dal modello manageriale di A2A
  • Formazione ai sensi del D.Lgs 231/2001 volte ad aggiornare le persone in materia di codice etico e anticorruzione, modelli di organizzazione e gestione (nel 2020 sono state realizzate iniziative per un totale di 2.682 ore che hanno coinvolto il 15% dei dipendenti. Complessivamente l’80 delle persone formato sul Codice Etico al 31 dicembre)

Alcuni numeri del 2020

11.477

dipendenti del Gruppo (+2% rispetto al 2019)

96,7%

dei dipendenti ha un contratto a tempo indeterminato

149.000

ore di formazione (13 ore pro-capite)

Le assunzioni

  2018 2019 2020 Obiettivo 2030
N. assunzioni 956 965 1.077 6.000

 

LE DONNE IN POSIZIONE DI RESPONSABILITA' 

  2018 2019 2020 Obiettivo 2030
Donne Responsabili
(% sul totale dei responsabili)
20% 21% 21% 30%

 

A2A sempre attenta al benessere delle proprie persone

Nel 2020, a causa della pandemia da Covid 19, A2A ha esteso il perimetro delle persone coinvolte nello smart working a tutte le risorse con un’utenza digitale (7.500), rendendola la modalità lavorativa principe nelle fasi più acute dell’emergenza. Questo ha portato al potenziamento degli strumenti di virtual meeting, per consentire alle persone di lavorare nel miglior modo possibile. 
Inoltre, fin dall’inizio della pandemia, A2A ha dato una risposta immediata all’esigenza di informazione interna ed esterna attraverso la creazione di un comitato centrale e di un comitato per ogni struttura di business, con il compito di presidiare e comunicare tempestivamente ogni nuova informativa interna o legata ai DPCM.
 
Nel 2020 il Gruppo ha colto le opportunità delle disposizioni legislative per introdurre nuove agevolazioni per lo sviluppo del welfare aziendale. Le iniziative, nel 2020, si sono concentrate su 3 ambiti:

  • Organizzativo: concessi 377 part-time, di cui il 69% a donne; e concordati 480 congedi parentali 
  • Familiare: asilo nido (13 iscrizioni) e scuola dell’infanzia (18 iscrizioni) per i figli dei dipendenti della sede di Brescia; sempre per i figli dei dipendenti (tutti) sono stati organizzati di “Tech Camp” online, per avvicinare i più giovani alle tematiche tecnologiche
  • Well-being: assistenza socio-psicologica online estesa a tutti i dipendenti 
  • Nel 2020 il nuovo sistema di assistenza sanitaria ha coinvolto 4.600 dipendenti associati che hanno messo in copertura circa 4.000 familiari a fronte di oltre 13.000 richieste.

E’ nata la Community “IncontriamocIna2a”

In un anno così delicato come il 2020, dove la vicinanza e il contatto sono stati sacrificati per la sicurezza e la salute di tutti, A2A ha creato la community “IncontriamocIna2a”, aperta a tutti i colleghi che hanno accesso alla intranet aziendale (circa 7.500 persone).
Una community virtuale per ricreare quei momenti di ritrovo tra colleghi che l’emergenza Covid-19 ha cancellato nelle modalità tradizionali, ma che sono invece fondamentali nella quotidianità lavorativa. La community è divisa in 5 aree tematiche (sport, cucina, networking, arte e cultura e impegno sociale) sulle quali è possibile scambiarsi informazioni e opinioni. Tra maggio e dicembre 2020, le visualizzazioni sono state circa 28.000, e si contano circa 50 discussioni attive.

Per approfondire

Dati 2020 [111 Kb]

Scopri gli altri 5 capitali

La nostra sostenibilità

Scopri il mondo della Sostenibilità di A2A navigando
le diverse dimensioni del nostro modello.