Salta al contenuto principale

Premi e riconoscimenti

2015

Premio Buone Prassi Aziendali 2015A2A è stata selezionata da Unioncamere Lombardia per le “buone prassi aziendali 2015” ed è stata premiata in tutte le categorie: ambiente, lavoro, società civile, mercato e governo dell'azienda.

Nella motivazione del premio si attesta che l’impresa ha sviluppato buone prassi di responsabilità sociale negli ambiti: sostenibilità ambientale, qualità del lavoro e relazioni con il personale, iniziative nei confronti della società civile e delle Comunità Locali, qualità delle relazioni con clienti, consumatori e fornitori e gestione responsabile dell’azienda.

In particolare, è stata inoltre segnalata per l’ottimo livello raggiunto nella comunicazione delle pratiche di responsabilità sociale intraprese attraverso il proprio Bilancio di Sostenibilità

A2A è entrata così a far parte del Repertorio delle Buone Prassi in Lombardia, strumento di comunicazione, trasparenza e condivisione volto alla diffusione di buone prassi sul territorio lombardo ed a facilitare i processi imitativi tra le imprese.

2014

Dall’Europa ad A2A il CEEP-CSR Label per la responsabilità sociale

Responsabilità sociale d’Impresa: A2A, lo scorso 29 ottobre, ha ricevuto il “CEEP-CSR Label”, prestigioso riconoscimento assegnato alle aziende di pubblica utilità che si sono distinte nell'applicazione degli standard europei.

Promotore dell’evento il CEEP, il Centro europeo delle aziende di servizi di pubblica utilità con sede a Bruxelles.

Il “CEEP-CSR Label” è un marchio creato per premiare le aziende che hanno saputo integrare – su base volontaria – la Responsabilità sociale d’Impresa-RSI (conosciuta anche come Corporate Social Responsibility - CSR) all’interno delle loro procedure aziendali: si tratta di uno strumento competitivo che permette di migliorare l’immagine dell’impresa con un marchio europeo e di favorire la sensibilizzazione ai modelli di sviluppo sostenibile.

La cerimonia del premio è stata ospitata, per la prima volta in Italia, da Fondazione AEM presso la Casa dell’Energia e dell’Ambiente di Milano. Dai 74 i candidati europei iniziali, attraverso un articolato percorso di valutazione e selezione si è arrivati a 24 premiati, 6 dei quali italiani e tra essi per l’appunto A2A.

A2A è stata premiata per tre progetti d’eccellenza: l’osservatorio sulle pratiche commerciali scorrette, varato tre anni fa di concerto con le associazioni dei consumatori, che si è progressivamente sostanziato in una serie di importanti iniziative collaterali (dal protocollo di autoregolazione al comitato paritetico A2A Energia/Associazioni dei consumatori); il progetto “Smart Domo Grid”, sviluppato al Villaggio Violino di Brescia e che fa perno sull’utilizzo delle reti intelligenti; il progetto di educazione ambientale “raccogli, trasforma, crea” organizzato da A2A Ambiente, in collaborazione con le associazioni ACSSA, Adiconsum, Amici della Terra e Lega Consumatori.

 

L'attestato CEEP-CSR 2014

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit Italiano ha assegnato alla Centrale termoelettrica Edipower di Sermide (Mantova) il Premio EMAS Italia 2014, riconoscimento riservato alle organizzazioni registrate EMAS che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello strumento di valutazione ideato dall’Unione Europea.

L’edizione 2014 del premio è stata dedicata alla Eco–Innovazione, ovvero alla capacità di ridurre gli impatti ambientali attraverso lo sviluppo di nuovi prodotti, tecniche, servizi, processi e modelli di business capaci di creare benefici per l’ambiente.

Inoltre, in occasione del prestigioso European EMAS Awards 2014 diverse organizzazioni italiane hanno voluto mettersi in gioco inviando la propria candidatura, per dimostrare il proprio valore e la capacità di innovare. La Centrale termoelettrica di Sermide di Edipower, società del Gruppo A2A, è stata una delle tre organizzazioni italiane che hanno primeggiato nel concorso europeo 2014.

Nei 12 anni in cui la Centrale di Sermide ha ottenuto la registrazione EMAS sono stati effettuati interventi per la sicurezza e l'ambiente (più di 100 obiettivi tutti portati a termine), per un ammontare di circa 416 milioni di euro, per la maggior parte finalizzati alla riduzione delle emissioni in atmosfera. A questi vanno aggiunti 360 milioni di euro investiti per la conversione dell’impianto da olio combustibile a ciclo combinato alimentato da gas naturale, che ha consentito di ridurre fortemente le emissioni di ossidi di azoto e monossido di carbonio e di eliminare completamente le emissioni di particolato e di diossido di zolfo. Altri 54 milioni di euro sono stati stanziati per modificare le turbine a gas per abbattere ulteriormente le emissioni di ossidi di azoto. Importante anche l’investimento per il risparmio della risorsa idrica: con un sistema di ricircolo, che consente di riutilizzare le acque di raffreddamento, è stato possibile risparmiare nel triennio 2011–2013 il 70,8% dell’acqua precedentemente utilizzata.

2013

Nel 2013 A2A è stata selezionata da Unioncamere Lombardia per le “buone prassi aziendali” ed è stata premiata per la sezione “Le buone prassi crescono – Grandi imprese”.

Nella motivazione del premio, l’impegno di A2A in progetti legati alla sostenibilità ambientale, alla qualità del lavoro e alle relazioni con il personale, oltre che in iniziative a favore della comunità e del territorio. A2A è entrata così a far parte del Repertorio delle Buone Prassi in Lombardia, strumento di comunicazione, trasparenza e condivisione volto alla diffusione di buone prassi sul territorio lombardo ed a facilitare i processi imitativi tra le imprese.

Nel 2013 A2A Calore & Servizi ha ottenuto la certificazione quale società ESCo (Energy Service Company) ai sensi della normativa UNI CEI 11352:2010 per l’erogazione dei servizi energetici, sia nel settore pubblico che nel settore privato.

Questa certificazione si unisce al riconoscimento, ottenuto nel 2005, di società che opera nella promozione, realizzazione e gestione di interventi per la riduzione dei consumi energetici, in accordo al Decreto Ministeriale del 20 luglio 2004 e alla Delibera 103/03 dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas. Per A2A Calore & Servizi si tratta di un nuovo traguardo in ambito certificativo, che pone la società tra le prime in Italia con questo tipo di qualifica e che attesta la capacità tecnica di operare nel settore delle analisi energetiche e di gestire contratti con garanzia di risultato sul risparmio energetico conseguito

I gestori degli impianti di cogenerazione, tra cui quelli che utilizzano il calore per alimentare reti di teleriscaldamento, possono presentare annualmente richiesta al Gestore del Servizi Energetici GSE) per ottenere il riconoscimento di Cogeneratività ad Alto Rendimento (CAR).

Tale riconoscimento è conferito quando il risparmio di energia primaria (PES -Primary Energy Saving) è almeno del 10%. A2A ha ottenuto il riconoscimento di Cogenerazione ad Alto Rendimento per le unità di cogenerazione degli impianti del bacino di Milano (Tecnocity, Famagosta, Canavese, Novate, Cassano d’Adda e Termovalorizzatore Silla 2), del bacino di Bergamo (Carnovali e Monterosso), di Varese (Ospedale di Circolo) e di Brescia (Lamarmora e Termovalorizzatore di Brescia).

Tutti questi impianti alimentano reti di teleriscaldamento in ambito cittadino, di cui A2A Calore & Servizi è il gestore.

Nel 2013 A2A Energia è stata premiata con il ”Cloud Innovation Award” dalla School of Management del Politecnico di Milano per il progetto “Sales Force Automation”.

A2A è risultata vincitrice per il “supporto alla strategia di sviluppo commerciale basata sulla gestione integrata dei processi di vendita” di energia elettrica e gas sul segmento mass market (residenziale e micro-business), tramite un applicativo unico che include anche soluzioni mobili di supporto alle vendite. Il premio, giunto alla seconda edizione, ha visto la partecipazione alla fase finale di oltre cento società e viene assegnato alle aziende che si sono distinte per la capacità di innovare i propri processi o le proprie infrastrutture ICT attraverso strumenti ‘Cloud’, termine che in campo informatico significa “centralizzato e virtualizzato” allo stesso tempo.

2012

Tra i finalisti della decima edizione del Sodalitas Social Award  “Conoscere l’ambiente e l’energia” il quiz televisivo di A2A

“Conoscere l’ambiente e l’energia” il quiz televisivo ideato da A2A è stato premiato il 14 maggio in occasione della decima edizione del Sodalitas Social Award, quale progetto finalista per la categoria Ambiente.
Il quiz è nato con la volontà di coinvolgere e informare le generazioni più giovani, alunni delle scuole primarie (quarte e quinte) e secondarie di primo grado, di quanto sia importante capire quali e quante possono essere le urgenze ambientali e ed energetiche del nostro pianeta.


Attraverso questo format televisivo A2A coglie l’occasione per avvicinare i più giovani, a tematiche che spaziano dalla tutela dell’ambiente e del territorio, al risparmio energetico dal teleriscaldamento, ai rifiuti. Il programma, ad oggi, ha visto la partecipazione di 40 scuole delle aree di Brescia e Bergamo.


Un progetto di comunicazione che conferma quanto sia importante per il Gruppo A2A poter relazionarsi, anche attraverso questo tipo di iniziative, con il territorio in cui opera in un’ottica di collaborazione e di responsabilità sociale.


La scheda del progetto e i risultati raggiunti da “Conoscere l’ambiente e l’energia” sono pubblicati sull’edizione speciale del Libro d’oro della Responsabilità Sociale di Impresa del Sodalitas Social Award che raccoglie le 253 candidature presentate da 199 aziende.

 

Il premio

La foto della consegna del premio

https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/a2a-be/a2a/sostenibilit%C3%A0/to_utility_award.jpgSono Hera, Enel, A2A, Smat Torino e Marche Multiservizi le aziende vincitrici del primo Top Utility Award, il premio alle eccellenze italiane del settore utility.

Il premio è stato consegnato il 23 ottobre a Roma in occasione del convegno “Le utilities per lo sviluppo economico e sociale dell’Italia. Le eccellenze dei servizi pubblici per la rinascita del nostro Paese”.

Oggetto dello studio sono state le 100 principali aziende italiane di energia, gas, acqua e rifiuti. Gli studiosi della società di consulenza Althesys, guidati dal direttore scientifico del premio, Alessandro Marangoni, hanno analizzato e misurato le aziende su 180 parametri, riconducibili a cinque aree principali: risultati economico-finanziari del triennio 2009-2011; performance operative nei diversi settori; qualità dei servizi commerciali; sostenibilità ambientale e sociale; comunicazione.


I ricercatori hanno fotografato un universo in salute, in grado di dare lavoro a 130mila dipendenti per un fatturato complessivo di 111 miliardi di euro che nel 2011, nonostante la crisi, ha continuato a investire per un totale di 2,7 miliardi. Le prime dieci utility tricolori, spiega l’analisi, hanno performance paragonabili ai grandi player europei. I servizi pubblici nel loro complesso hanno investito lo 0,2% del Pil in tecnologia e innovazione.

 

"Il nostro modello di valutazione (VIP- Valutazione Integrata delle Performance) – ha sottolineato Marangoni - presta particolare attenzione alla sostenibilità sociale e ambientale. A2A, sia sul fronte ambientale che della CSR ha mostrato ottimi risultati. La forte quota di energia rinnovabile dovuta all'idroelettrico ha un ruolo importante, ma è l'insieme dei dati, evidenziati anche dal loro rapporto di sostenibilità, ad aver pesato. Nel dettaglio, A2A spicca per l’efficienza dei processi produttivi (meno risorse utilizzate), per l’impegno dimostrato nei confronti dei propri dipendenti (formazione e sicurezza sul posto di lavoro), per l’attenzione verso le tematiche ambientali e sociali (nessuna sanzione per violazioni ambientali, bilancio di sostenibilità molto accurato e preciso)".

 

Il sito della Top Utility Award

2011

A2A-AGSM Verona, AbruzzoEnergia e Ecodeco hanno ricevuto lo scorso 20 giugno nel corso del convegno “I benefici economici della sostenibilità nell'impresa di successo - prospettive, strumenti, benefici della certificazione” il Certiquality Excellence Award 2011, certificato di eccellenza che testimonia l’impegno nella governance aziendale nell’integrare con efficacia i Sistemi di Gestione Ambientale in ambito di Qualità (ISO 9001), Ambiente (ISO 14001, EMAS), e Sicurezza (British Standard OHSAS ISO 18001).

Nel corso della cerimonia, il Presidente di Ceriquality Ernesto Oppici ha evidenziato che
“ in Italia, a fronte di oltre 120.000 siti certificati per la Qualità, si contano circa 14.000 certificazioni ambientali e poco più di 4.000 per la sicurezza sul lavoro. Ad oggi sono poco più di 250 le aziende in possesso di questo riconoscimento di Certiquality, e rappresentano quindi una nicchia virtuosa e all’avanguardia".

A ritirare l’importante riconoscimento il Direttore Qualità, Ambiente e Sicurezza del Gruppo A2A, Luigi Guarrera.

 

Foto dell'evento

Foto dell'evento

Il 14 giugno 2011, nell’Auditorium di Assolombarda sono stati assegnati i premi per il Sodalitas Social Award; premio che ogni anno viene assegnato ad imprese, associazioni imprenditoriali, distretti industriali ed organizzazioni che si siano concretamente impegnate in progetti di Responsabilità Sociale d'Impresa e di Sostenibilità, coerentemente con i valori dichiarati. La Nona Edizione del Premio ha visto la partecipazione di 206 imprese con 251 progetti.

La giuria, presieduta da Lorenzo Ornaghi – Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – ha selezionato A2A tra i 6 finalisti della categoria “Iniziativa a favore dell’Ambiente”. A2A ha presentato il progetto “ContAgio”, sviluppato nel biennio 2009-2010 in collaborazione con la Cooperativa Cauto (e con il supporto della Fondazione Cariplo) con l’obiettivo di sensibilizzare studenti, giovani e famiglie ad un uso sostenibile delle risorse energetiche in dieci comuni pilota del nord-est bresciano.

Aprica, in collaborazione con De Agostini, ha realizzato un DVD dedicato alle scuole primarie e secondarie di primo grado dal titolo “RECYCLES – I rifiuti si trasformano”, un fantastico viaggio nel mondo dei rifiuti per scoprire i vantaggi della raccolta differenziata e del riciclaggio. Presentato alla XVI edizione del concorso Mediastars, il DVD ha ottenuto il riconoscimento Specialstar per la regia, nella sezione Tecnica Audiovisiva.

Concorso promosso da associazioni di settore collegate al teleriscaldamento ed alla cogenerazione, per premiare e facilitare lo scambio di informazioni tra gli operatori su tematiche relative a soluzioni ambientali e di risparmio energetico.


A2A Calore & Servizi è stata premiata con il certificato di merito per la centrale di Cogenerazione di Canavese, basata sulla cogenerazione associata ad una pompa di calore della potenza di 15 MW che utilizza acqua di falda per la produzione di calore.

2010

Riconoscimento europeo CEEP CSR Label 2010

A2A ha ottenuto, per il terzo anno consecutivo, il riconoscimento europeo “Ceep CSR Label”, confermandosi l’unica società ad essere premiata in tutte le tre edizioni.

Il Premio, promosso dalla Commissione Europea e dal Centro Europeo delle Aziende di Servizi di Pubblica Utilità, è parte integrante del progetto Discerno Plus che promuove, all’interno dell’Unione Europea, le attività della Responsabilità Sociale e dimostra che il Gruppo, nello sviluppare il proprio business, valorizza anche i rapporti con la comunità locale, i propri clienti e con l'ambiente.

Nella cornice della “Bibliothèque Solvay” di Bruxelles, Riccardo Fornaro, responsabile della funzione “Responsabilità Sociale e Web” del Gruppo, ha ricevuto il “CEEP CSR Label”, bollino di riconoscimento per le aziende che si distinguono nell’applicazione degli standard europei sulla responsabilità sociale d’impresa.

A2A è stata segnalata come “Best CSR practices in Public Services” per le sue attività di valorizzazione della frazione residua di rifiuti urbani, avviata da Ecodeco tramite un sistema di Stazioni di Trasferimento Intelligenti (ITS) e per la riduzione delle emissioni da impianti di termovalorizzazione tramite i nuovi bruciatori con tecnologia “Dry Low NOx 2.6+” a bassissima emissione di NOx.

Inoltre, è stata segnalata, sempre come “Best CSR Practice in Public Services”, per la costituzione di un gruppo di intervento per le emergenze come il gruppo di Protezione Civile A2A.

 

L'attestato rilasciato ad A2A

 

La Giuria dell’Oscar di Bilancio, il Premio promosso e gestito da FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana -, ha selezionato A2A tra i finalisti dell’edizione 2010. A2A è stata infatti inserita tra le tre migliori aziende per l’Oscar di Bilancio Società e Grandi Imprese Quotate in quanto, “pur nella complessità tipica di queste organizzazioni, è riuscita a presentare rendiconti completi ed esaustivi, con un’attenzione a temi come la sostenibilità e la governance e con una impostazione grafica ed editoriale che esalta sinteticità e trasparenza”.

Il 27 luglio 2010 Amsa ha ottenuto la certificazione del “Codice di Pratica - Sistema di gestione della sicurezza dell’autotrasporto (SSA)” per l’attività di “Progettazione ed erogazione di servizi di trasporto per conto di terzi di rifiuti pericolosi e non pericolosi”.


Poiché queste attività sono già incluse nel Sistema di Gestione integrato QAS (Qualità - Ambiente - Sicurezza) applicato in Amsa, la certificazione del Codice di Pratica ha consentito di evidenziare gli aspetti legati alla sicurezza nell’erogazione del servizio di trasporto di rifiuti. L’iniziativa ha costituito parte di progetto pilota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Ramo Trasporti - Comitato Centrale Albo Nazionale Autotrasporto) per la promozione della certificazione volontaria di sistemi per la sicurezza dell’autotrasporto, a cui Amsa ha aderito nel gennaio 2011. Al progetto sono state ammesse 50 aziende di autotrasporto specializzate nei settori merci pericolose, derrate deperibili, rifiuti industriali e prodotti farmaceutici. La verifica, effettuata da un Ente di Certificazione riconosciuto dal Ministero, ha consentito l’inserimento di Amsa (14° Azienda in Italia ) nello specifico elenco delle Aziende certificate presente nel sito dell’Albo nazionale degli Autotrasportatori.

Freccia d’oro per la categoria merceologica “Servizi commerciali pubblici” e F reccia d’oro per la categoria di strategia “Comunicazione integrata”: sono i due importanti riconoscimenti vinti con la campagna “Stai con noi”, che da ottobre a dicembre 2009 è arrivata nelle case dei clienti A2A tramite un direct marketing personalizzato e una serie di azioni di comunicazione integrata e multicanale: affissioni, stampa, radio, tv, web ed eventi sul territorio. I premi sono stati attribuiti alle migliori campagne di direct marketing, digital e promotional marketing e, in generale, di marketing relazionale realizzate nel corso del 2009 e fino a marzo 2010.

Nel 2010 l’Osservatorio Energia di Databank-Cerved Group ha esaminato un campione di clienti gas ed elettricità sul territorio milanese e bresciano, differenziato tra clientela domestica e clienti con Partita Iva e PMI, che ha confermato giudizi positivi, e in diversi casi migliorativi, rispetto all’anno precedente. Per ciascuno dei quattro gruppi sono stati coinvolti i principali operatori del mercato; il questionario è stato somministrato a 300 clienti per gruppo. L’indagine è stata effettuata per misurare il grado di soddisfazione della clientela in rapporto ai principali competitor, espresso dal CSI (Customer Satisfaction Index) e la percezione del livello di consapevolezza dei messaggi informativi e pubblicitari trasmessi. Sulla base delle informazioni prodotte sono, quindi, state premiate cinque aziende eccellenti per la qualità della relazione commerciale con i clienti, tra cui A2A. Il premio BICSI Energia è una conferma per tutte le società del Gruppo che si occupano di relazioni con i clienti ed è in linea con le indagini svolte dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas, la massima autorità del settore.

2009

Il portale Scelte Sostenibili ha scelto Ecodeco, azienda del Gruppo A2A, come modello di Sostenibilità.

Il portale Scelte Sostenibili è fra i più autorevoli nel suo campo, fornisce informazioni sulla sostenibilità ambientale con particolare riferimento alle tematiche guida dell’Expo 2015 ed è pubblicato dall'AGI (Agenzia Giornalistica Italia). “Lavorare con i rifiuti?

Vuol dire migliorare la loro gestione e il nostro stile di vita” è il titolo dell'intervista rilasciata da Sergio Testa, direttore degli impianti di Ecodeco che ha spiegato a Scelte Sostenibili cosa significa lavorare con i rifiuti e le opportunità in questo campo per il futuro.

Il “Premio all’innovazione amica dell’ambiente” di Legambiente è un riconoscimento annuale alle tecnologie, ai servizi e ai sistemi gestionali innovativi che generano miglioramenti ambientali. È un riconoscimento che viene attribuito soprattutto alle realizzazioni di cui si possono verificare in tempi brevi i risultati e che si distinguono per originalità e potenzialità.

Il Premio accoglie le innovazioni sviluppate nelle aree delle tecnologie verdi, dell’eco-edilizia e del green procurement. A2A si è aggiudicata la segnalazione nella sezione tecnologie verdi con il progetto “Lo sviluppo del teleriscaldamento: l’utilizzo delle pompe di calore ad acqua di falda”.

Anche quest'anno CMMC (Customer Management Multimedia Competence) ha voluto assegnare riconoscimenti alle Aziende e ai Responsabili che hanno saputo distinguersi nelle loro attività di relazione con i clienti e i cittadini. Questa la motivazione del premio a Silvia Intra: “Gestisce con competenza e passione dal 1997 in AMSA il Customer Center. Molto attenta ai cambiamenti, è convinta che nella sua Azienda ci si senta sempre meno in un mercato protetto e sempre di più in regime di concorrenza e che, perciò, occorra tenere alta la qualità del servizio e la forza del brand, fidelizzando i cittadini-clienti.

Inoltre segue le innovazioni, come i forum di discussione su internet riguardanti la raccolta differenziata dei rifiuti, la pulizia e il decoro cittadino. Grazie al suo impegno e all'attenzione posta nei confronti del personale addetto al servizio, il ruolo svolto dal Customer Center Amsa nel quotidiano dialogo con i cittadini ed ascolto delle esigenze della città è stato posto in particolare evidenza.

 

 

Sulla base delle informazioni prodotte dall’ Osservatorio Energia e dallo SME Business Panel Energia, sono state premiate cinque aziende eccellenti per la qualità della relazione commerciale con i clienti. Ad A2A sono state riconosciute le migliori performance di customer satisfaction in tutti i segmenti dei mercati energetici analizzati. Il premio BICSI Energia è una conferma per tutte le società del Gruppo che si occupano di relazioni con i clienti ed è in linea con le indagini svolte dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas, la massima autorità del settore.

L’Autorità afferma infatti che il 93,4 % dei clienti del settore energia del GruppoA2A si dichiara pienamente soddisfatto: 12,3 punti sopra la media nazionale. In particolare per la ”capacità di risolvere i problemi nel minor tempo possibile” A2A ha ottenuto 92,5% di clienti soddisfatti: 16,3 punti sopra la media nazionale del settore. Un impegno costante indirizzato verso le reali esigenze della clientela che porta risultati di grande soddisfazione per tutti coloro che vi hanno contribuito.

A2A ha ottenuto il CEEP-CSR Label, il riconoscimento europeo per la responsabilità sociale d'impresa destinato alle Aziende di pubblica utilità che si distinguono nell'applicazione degli standard europei. 

Promosso dal Centro Europeo delle Aziende di servizi di pubblica utilità, il Premio è parte integrante del Progetto Discerno che incoraggia, all'interno dell'Unione Europea, le attività della Responsabilità Sociale. 

Massimi esperti nel campo della CSR, a seguito di una dettagliata analisi, hanno riconosciuto ad A2A l'impegno profuso nell'integrare, su base volontaria, le norme sociali e ambientali nelle proprie attività.

 

L'attestato

Premiato a Ecomondo l'impianto di Aprica per il recupero dei rifiuti

L’impianto di recupero rifiuti da spazzamento stradale che Aprica, società del Gruppo A2A, ha messo in funzione nel marzo 2007, è stato premiato a Rimini nel corso dell'evento: Premio Sviluppo Sostenibile 2009, un'iniziativa della Fondazione per lo Sviliuppo Sostenibile presieduta dall'ex Ministro dell'Ambiente Edo Ronchi.

Il premio, che ha avuto l'adesione del Presidente della Repubblica, è stato conferito alle imprese che si sono particolarmente distinte per attività e impianti che producono rilevanti benefici ambientali, hanno un contenuto innovativo, positivi effetti economici ed occupazionali ed un potenziale di diffusione.

La premiazione che si è svolta nell'ambito di ECOMONDO, la grande fiera annuale dedicata alla GREEN ECONOMY, ha lo scopo di promuovere e far conoscere le buone iniziative di imprese italiane e sostenere la diffusione delle loro buone pratiche e buone tecnologie.

L'impianto di Aprica attua i principi contenuti nelle Direttive comunitarie, regionali e provinciali, in quanto prevede la riduzione del quantitativo dei rifiuti da avviare a discarica e conferisce concretezza al principio della sostenibilità ambientale, attuando processi di recupero di oltre il 60% del rifiuti in ingresso. Per queste sue caratteristiche è stato premiato nel settore rifiuti. La potenzialità dell’impianto realizzato a Brescia è di 30 mila tonnellate di rifiuti in ingresso all’anno.

Venerdì 29 maggio, presso la sala conferenze della Fiera di Brescia, A2A è stata premiata per la miglior formazione sulla sicurezza all’interno della manifestazione EXPO Sicuramente_event 2009. Il premio Impresa Sicura, riservato ad imprese private e pubbliche ed onlus operanti in provincia di Brescia, è stato promosso dalla Fiera di Brescia, in collaborazione con la Camera di Commercio di Brescia e da AIFOS Associazione Italiana Formatori per la Sicurezza.

La manifestazione, a cadenza biennale, nasce con l’obiettivo di premiare gli operatori che si impegnano e investono risorse e personale per rendere più sicuro l’ambiente di lavoro sia per i dipendenti che per i clienti.

Di A2A è stato particolarmente apprezzato l’articolato programma formativo che nel 2008 ha coinvolto il personale in 13.452 ore di formazione suddivise tra prevenzione antincendio, primo soccorso e altri temi, per una media di 3 ore/uomo. Grazie alla formazione, al miglioramento dei processi ed all’organizzazione, A2A ha potuto confermare il trend di riduzione degli infortuni, che nel 2008 sono diminuiti del 7% rispetto all’anno precedente. Gli impegni di A2A in tema di qualità, ambiente e sicurezza e quindi di sviluppo sostenibile delle proprie attività sono enunciati nella Politica Qualità Ambiente e Sicurezza, il documento che sancisce in modo formale gli specifici obiettivi del gruppo in linea con quanto fissato dalle norme internazionali Uni EN ISO 9001-14001 e OHSAS18001.

Per A2A ha ritirato il premio Carlo Ansaloni – Responsabile Sicurezza Gruppo A2A, nell’ambito della Direzione QAS.

 

Certificato

Foto

La VII Conferenza nazionale della qualità ha visto l'assegnazione ad AEM S.p.A. del terzo Premio Qualità Confservizi, presso l'ARA PACIS, lo scorso 14 novembre 2007
Conferenza e Premio Qualità hanno costituito una tappa importante del percorso condotto in questi anni da Confservizi e il riconoscimento delle modalità più innovative ed efficaci con cui queste politiche sono state perseguite.

Il Terzo Premio Qualità 2007 ha presentato una specifica focalizzazione sul tema della responsabilità sociale di impresa (CSR), concepita come l'inviluppo di politiche e strumenti di qualità integrata in un approccio multistakeholder, collocandosi in continuità rispetto ai precedenti premi e considerando gli aspetti direttamente connessi alle politiche e agli strumenti di qualità adottati ed al loro contenuto innovativo con un'ottica prevalentemente orientata alla dimensione della qualità integrata.

Un altro aspetto caratterizzante questa edizione del Premio è consistito nella massima valorizzazione delle best practices che hanno costituito il primo e principale elemento di valutazione, in riferimento a tre temi:

  • la responsabilità sociale ed ambientale nei sistemi di regolazione e di governance dell'impresa
  • gli strumenti e i risultati delle politiche ambientali e sociali
  • i sistemi di rendicontazione ambientale e sociale

Per ciascuno di questi temi la Commissione esaminatrice ha stilato una classifica e ha individuato per ciascuno tre finalisti e un vincitore; i finalisti hanno partecipato all'assegnazione del Premio Qualità in base ai risultati di un questionario relativo alla qualità integrata.

 

Prima Classificata

AEM S.p.A. di Milano

AEM rappresenta la Best Practice del sistema soprattutto perché ha saputo coniugare un rilevante impegno sul tradizionale "sistema qualità" con quello della gestione integrata "qualità - ambiente - responsabilità sociale d'impresa".

 

Le menzioni

  • TEMA 1 - La responsabilità sociale ed ambientale nei sistemi di regolazione e di governance  dell'impresa
    AEM S.p.A. di Milano

 

  • TEMA 2 - Gli strumenti e i risultati delle politiche ambientali e sociali
    ATAC S.P.A. di Roma

 

  • TEMA 3 - I sistemi di rendicontazione ambientale e sociale (ex aequo)
    ENIA S.p.A. di Parma
    HERA S.p.A. di Bologna

 

2008

Il Consiglio per la Ricerca e la Tecnologia della Termovalorizzazione (WTERT - Waste to Energy Research and Technology Council), organismo del Earth Center, presso la Columbia University di New York, ha conferito al Termoutilizzatore di Brescia il premio "2006 INDUSTRY AWARD" per il migliore impianto di termovalorizzazione al mondo.

I criteri di valutazione sono stati:

  • l'efficienza nel recupero di energia elettrica e termica
  • il livello di emissioni conseguito
  • la qualità nel riutilizzo e trattamento dei residui
  • l'accettazione della comunità locale
  • la qualità estetica e architettonica

Il WTERT ha selezionato inizialmente venti impianti di tutto il mondo, tra i quali ha scelto i dieci migliori, 6 europei e 4 statunitensi. Tra i tre finalisti il migliore assoluto è risultato il termovalorizzatore di ASM; al 2° posto si è classificato il nuovo impianto svedese di Malmoe, al 3° posto quello di Amsterdam.

Il Premio Qualità Confservizi viene assegnato a chi attua azioni e strategie mirate alla promozione di pratiche di responsabilità sociale di impresa. 

Nel 2006 il Gruppo ASM, risultando tra le cinque aziende che hanno raggiunto il punteggio maggiore, è entrato a far parte del "Club dell'Eccellenza del Premio Qualità Confservizi 2005" (relativo all'anno 2005).

Con il conferimento del riconoscimento gli organizzatori hanno inteso sottolineare l'importanza del consolidamento della cultura dei sistemi di qualità e dell'utilizzo integrato delle norme di gestione della qualità con quelle etiche, ambientali e di tutela della salute e sicurezza sul luogo di lavoro.
Per l'attribuzione del Premio sono stati valutati diversi requisiti aziendali, in relazione ai temi di qualità, ambiente, sicurezza e socialità.

Oltre alla partecipazione al Premio, nell'edizione del 2005 è stata anche introdotta la possibilità, per le imprese, di candidarsi a tre menzioni (best practices) concernenti: l'innovazione tecnologica al servizio dei cittadini e degli utenti; l'innovazione gestionale volta alla partecipazione dei dipendenti; l'adozione di politiche aziendali volte all'affermazione della responsabilità sociale e ambientale. Hanno potuto accedere alle menzioni solamente le imprese che nella prima sessione avevano superato il 50% del punteggio massimo ammissibile nel modulo di candidatura.

L'asilo nido aziendale ha ricevuto nel 2006 il Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente, istituito da Legambiente e da Regione Lombardia e giunto alla VI edizione.

Si tratta di un riconoscimento alle tecnologie, ai processi, ai prodotti, ai servizi e ai sistemi gestionali innovativi che producono significativi miglioramenti ambientali: "scopo del Premio è creare un contesto favorevole alla ricerca e allo scambio di innovazioni in campo ecologico, premiando quelle realtà capaci di considerare l'ambiente non più come vincolo ma come valore e opportunità di sviluppo e di crescita per sé e per l'intera collettività".

ASM ha partecipato al Premio presentando l'asilo nido aziendale per la categoria "la casa e l'abitare", orientata verso lo sviluppo di soluzioni progettuali, tecnologie e organizzazioni di servizi in grado di coniugare l'attenzione all'ambiente e ai consumi energetici con la cura del disegno e del buon vivere. In particolare, l'asilo ha ottenuto il primo premio nella sezione speciale "Casa Energia in Lombardia", in quanto edificio nel quale bioarchitettura, risparmio energetico, qualità degli ambienti, sicurezza ed efficienza gestionale sono stati curati in modo da garantire alle famiglie un servizio di standard elevato.

In occasione della presentazione dei risultati dell’Osservatorio Energia 2008, illustrati da Customer Asset Improvement – CAI (ex divisione ricerche di mercato Databank ) avvenuta il 26 febbraio 2009 è stata assegnata ad A2A la Targa “BICSI ENERGIA 2008”.

Il riconoscimento testimonia il raggiungimento da parte di A2A, di performance di customer satisfactionparticolarmente positive nei vari segmenti dei mercati energetici, in particolare nella vendita di energia elettrica.

L’osservatorio Energia CAInato per approfondire il livello di soddisfazione dei clienti e il confronto tra gli operatori circa le performance con gli standard di mercato e con quelle dei principali competitor, propone un sistema articolato di indicatori per la “qualità della relazione con il cliente”, basato su due pilastri: i Customer Satisfaction Index CSI e il Net Promoter Score-NPS(ovvero, soddisfazione e passaparola attivo).

Ecodeco, attiva nel settore Rifiuti ed Ambiente è la sola Società europea del settore valutata con il massimo dei voti nella categoria “produzione di combustibile da rifiuti” dalla prestigiosa società di consulenza inglese Juniper Consultancy Services, primaria società indipendente di consulenza inglese, specializzata nelle analisi delle tecnologie disponibili e in quelle di mercato nel campo ambientale, ha pubblicato il “Juniper Rating Report” relativo ai fornitori di sistemi di trattamento dei rifiuti solidi urbani MBT (Mechanical Biological Treatment) e MHT (Mechanical Heat Treatment). Il report si propone come guida per aiutare ad identificare le Società operanti nel settore classificandole tramite l’attribuzione di un punteggio.

Cinque stelle e Fully Proven sono i punteggi attribuiti a Ecodeco per la tecnologia, utilizzata nelle ITS (Intelligent Transfer Station) già realizzate in Italia e nel Regno Unito, e per la sua organizzazione: elementi che hanno permesso alla Società di essere indicata come leader nel settore della bioessicazione e produzione di combustibile secondario da rifiuti.

A2A vince per l'Italia il Premio Europeo sulla Responsabilità Sociale d'Impresa

Sono 36 le aziende a cui è stato riconosciuto il diritto di utilizzare il CEEP/CSR LABEL, ovvero il bollino che testimonia il raggiungimento degli standard previsti dalla normativa europea.

Solo 5 di queste società hanno meritato una menzione speciale dal comitato scientifico formato dai rappresentanti di NAZIONI UNITE, COMMISSIONE EUROPEA e OCSE. Tra i 5 vincitori anche un'azienda italiana: A2A

 

Comunicato stampa A2A

 Annuncio stampa

Comunicato stampa Discerno

Rassegna stampa

Sito Discerno

Sito CEEP