Salta al contenuto principale

Milano: il contatore ambientale

I benefici della raccolta differenziata per la città

Il Comune di Milano, l’Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio, Conai, Amsa e A2A Ambiente hanno firmato un protocollo per la realizzazione di un "Contatore Ambientale", che è stato attivato nel 2019 e presentato al convegno “Il valore della circular economy a Milano” organizzato in Università di Milano-Bicocca dal Cesisp (Centro di Economia e regolazione dei servizi, dell’industria e del settore pubblico).

Cos’è?

Uno strumento per la contabilizzazione degli impatti ambientali e sociali delle attività di raccolta differenziata e di recupero delle principali frazioni dei rifiuti (plastica, vetro, carta, alluminio, acciaio, legno e organico), che analizza l’intero ciclo di vita del materiale, dal momento in cui diventa rifiuto fino al suo recupero o trasformazione in energia riconsegnata alla città.

Come funziona?

Il Contatore Ambientale è uno strumento che, grazie a una metodologia messa a punto durante ExpoMilano2015, riesce a quantificare i benefici ambientali della raccolta differenziata e di tutte le attività di riciclo e recupero dei rifiuti. Il modello di misurazione si basa sul metodo scientifico del Life Cycle Assessment per la valutazione degli impatti ambientali, attraverso l’identificazione dei consumi energetici e dei materiali, dei mezzi e delle apparecchiature usate, e delle emissioni rilasciate in atmosfera. L’analisi è relativa alla vita del materiale dal momento in cui diventa rifiuto, fino alla preparazione per la trasformazione in nuova materia prima o in nuova energia. Si usano, ad esempio, i dati relativi ai mezzi di trasporto e di movimentazione all’interno degli impianti, il relativo consumo di carburante, la produzione di ulteriori scarti, gli scarichi in acqua e le emissioni in aria dovuti ai processi di trattamento. I risultati vengono elaborati attraverso un set di indicatori che offre una panoramica sui vantaggi della raccolta differenziata rispetto a uno scenario in cui i rifiuti vengono destinati esclusivamente alla discarica.

Quali risultati?

Grazie al quotidiano impegno dei suoi cittadini, Milano ha già raggiunto risultati importanti, riuscendo a differenziare più del 60% dei rifiuti, con impatti rilevanti su emissioni, consumo di acqua ed energia, rifiuti in discarica.

I benefici della raccolta differenziata a Milano nel 2019

Scopri i principali progetti realizzati dal Gruppo nel territorio milanese nel 2019