Skip to main content

Il Consiglio di Amministrazione ha esaminato e approvato il Piano Strategico 2015-2019 del Gruppo A2A

  • Importante rilancio degli investimenti 2,1 miliardi di euro di investimenti in cinque anni (+40% rispetto al quinquennio precedente)
  • Ribilanciamento e innovazione nel portafoglio industriale forti sviluppi previsti su ambiente, reti intelligenti e nuovi servizi energetici
  • Significativa crescita dell’EBITDA 1,35 miliardi di euro di margine operativo lordo nel 2019 (+32%)
  • Ulteriore riduzione del debito Indebitamento Finanziario Netto pari a circa 2,5 miliardi di euro nel 2019, in riduzione di oltre 800 milioni di euro rispetto al 2014. Miglioramento del rapporto Indebitamento Finanziario Netto/EBITDA da 3,3x a 1,9x
  • Rilancio della politica dei dividendi la generazione di cassa sostiene l’aumento dei dividendi sino al raddoppio a fine piano

Milano, 10 Aprile 2015 – Si è riunito ieri il Consiglio di Amministrazione di A2A che ha esaminato e in tarda serata approvato il Piano Strategico 2015-2019 del Gruppo A2A. È il primo piano strategico predisposto dalla nuova governance della società, guidata dal Presidente Giovanni Valotti e dall’Amministratore Delegato Luca Valerio Camerano, entrambi nominati lo scorso giugno.

L’obiettivo principale del Piano è rilanciare e ridisegnare A2A, avviando un percorso di riposizionamento strategico che consegnerà nel 2020 una multiutility più moderna, leader nell’ ambiente, nelle reti intelligenti e nei nuovi modelli dell’energia, più equilibrata e profittevole, in grado di cogliere le opportunità che si apriranno nella Green Economy e nelle Smart City.

Le principali linee di sviluppo del Piano sono riconducibili a tre macro aree di intervento, caratterizzate da missioni differenti:

  1. Ristrutturazione e riduzione dell’esposizione nel comparto termoelettrico;
  2. Rilancio degli investimenti nelle aree chiave dell’ambiente, delle reti e del mercato libero dell’energia;
  3. Ridisegno della mission di A2A per cogliere le opportunità del futuro.

 

Per ulteriori informazioni:
Comunicazione e Relazioni Esterne: 
tel. 02 7720.4582
ufficiostampa@a2a.eu
Investor Relations:
tel.02 7720.3974
ir@a2a.eu
 

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.5.1999 e successive modifiche.