Salta al contenuto principale
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A e ACSM AGAM: firmato preliminare di vendita di asset non strategici di distribuzione di gas naturale

Milano, Dicembre, 31 2021 – A2A e ACSM AGAM, insieme ad altre società dalle stesse controllate, hanno siglato oggi con il Consorzio formato da Ascopiave, ACEA, e Iren - aggiudicatario della gara relativa alla cessione di concessioni nell’ambito del servizio di distribuzione del gas naturale - un accordo preliminare per la vendita di alcuni asset ritenuti non strategici per i venditori.

Per il Gruppo A2A, l’operazione, in linea con il Piano Strategico 2021-2030, mira a focalizzare le attività sullo sviluppo di reti considerate strategiche, ottimizzando la presenza nei territori con una attività industriale significativa, procedendo parallelamente ad una razionalizzazione del portafoglio di distribuzione gas.

Per ACSM AGAM tale cessione è coerente con le linee strategiche del Gruppo, consentendo il rafforzamento nei propri territori di riferimento. Gli asset ceduti, ritenuti non strategici, riguardano la partecipazione detenuta dalla Capogruppo in Serenissima Gas e il ramo d'azienda relativo alla concessione gas di Mogliano Veneto, detenuto dalla società controllata Lereti.

Il perimetro di attività oggetto dell’operazione, nel suo complesso per entrambi i Gruppi, comprende circa 157 mila utenti, distribuiti in 8 Regioni d’Italia, facenti parte di 24 ATEM, per oltre 2.800 km di rete.

Il valore economico della cessione, per l’intero perimetro dell’operazione, in termini di Enterprise Value è di 126,7 milioni di Euro (di cui Gruppo Acsm Agam per 40,4 milioni di Euro) a fronte di una RAB totale di 103 milioni di Euro (di cui Gruppo Acsm Agam 25,5 milioni di Euro).

Gli asset oggetto dell’operazione verranno confluiti dai Gruppi A2A e ACSM AGAM in una Newco, il cui capitale sarà acquisito dai consorziati.

Il closing dell’operazione è previsto per il primo semestre del 2022.

Contatti
A2A MEDIA RELATIONS
Giuseppe Mariano Head of Media Relations, Social Networking and Web
Silvia Merlo - Silvia Onni
Press Office tel. [+39] 02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

Contatti ACSM AGAM
Relazioni esterne e media relations – Gian Pietro Elli – tel 335.5800630 – ufficio.stampa@acsm-agam.it
Investor Relator – Pamela Boggiani – tel 031.529.278 – investor@acsm-agam.it
Affari Generali – Nicola Colicchio – tel 031.529.201 – legale@acsm-agam.it
www.acsm-agam.it

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A e Confcommercio Lombardia lanciano il tool online Cresciamo Sostenibili

20 domande per la sostenibilita', nasce cresciamosostenibili.it

Un albero “cresce” in base al punteggio, il risultato fornisce esempi replicabili e consigli utili; così le imprese diventano più sostenibili, competitive e restano al passo con le richieste del mercato e dei consumatori.

Milano, 29 dicembre 2021 - Uno strumento agile per valutare in autonomia il grado di sostenibilità ambientale della propria impresa, scoprire i traguardi raggiunti e, soprattutto, ricevere consigli e suggerimenti utili per diventare più green e più competitivi. Si chiama Cresciamo Sostenibili ed è raggiungibile al sito www.cresciamosostenibili.it il tool per le imprese del terziario realizzato da Confcommercio Lombardia ed A2A, attraverso la controllata A2A Energia, come nuovo passo nell’ambito dell’Accordo di collaborazione firmato lo scorso settembre e che ha già visto l'attivazione di una partnership per la fornitura di energia 100% green da fonti rinnovabili e a compensazione delle emissioni a prezzo agevolato per le imprese associate.

Cresciamosostenibili.it è un questionario di autovalutazione con 20 domande strutturate per i sei macro comparti del terziario (commercio al dettaglio, commercio all'ingrosso, servizi, alloggio, ristorazione, trasporti e logistica) e suddiviso in 4 aree di analisi - sostenibilità ambientale, clienti, fornitori, marketing e comunicazione. Al termine della compilazione l'imprenditore ottiene un punteggio del grado di sostenibilità della propria attività: una valutazione resa graficamente da un albero, simbolo dei risultati raggiunti dall’azienda, che cresce a partire da un piccolo seme sino a diventare sempre più rigoglioso. Il sistema, inoltre, restituisce informazioni e suggerimenti per accrescere ulteriormente il livello di sostenibilità.

"Abbiamo voluto realizzare questo tool perché il nostro ruolo come Associazione è proprio quello di accompagnare le imprese nella costruzione di una nuova e virtuosa consapevolezza, facendo sì che nessuno sia lasciato indietro. Con cresciamosostenibili.it vogliamo fornire agli imprenditori uno strumento utile, da una parte, a migliorare la coscienza di quanto già fatto, dall’altro ad offrire spunti concreti di miglioramento" afferma Carlo Massoletti, Vice Presidente Vicario di Confcommercio Lombardia "Il nome stesso mette l'accento sulle opportunità di crescita, perché quello verso una maggiore sostenibilità è un cammino che richiede certamente impegno ma che permette di diventare anche più competitivi, accedere a nuove risorse ed opportunità, restare al passo con le richieste del mercato e dei consumatori: in una parola crescere, appunto".

!In coerenza con il proprio Piano Industriale guidato dalla sostenibilità, A2A vuole contribuire alla transizione ecologica del Paese. Una transizione che necessita del coinvolgimento di tutti, privati e imprese di qualsiasi settore e dimensione. Con questa prospettiva, abbiamo deciso insieme a Confcommercio Lombardia di offrire alle aziende del comparto terziario uno strumento in grado di fornire indicazioni in merito al livello di sostenibilità delle proprie attività, contribuendo alla creazione di una cultura d’impresa sempre più orientata alla decarbonizzazione, all’efficientamento energetico e all’elettrificazione dei consumi"- conclude Andrea Cavallini, Amministratore Delegato di A2A Energia, "Un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione del Gruppo A2A alle esigenze di aziende, professionisti e cittadini".

Contatti:
A2A
Giuseppe Mariano, Responsabile
Media Relations, Social Networking and Web
Silvia Merlo – Silvia Onni
Ufficio stampa
ufficiostampa@a2a.eu
Tel. [+39] 02 77204535


Confcommercio Lombardia
Federico Giusti
tel. 027750246
federico.giusti@confcommerciolombardia.it
Ufficio stampa Confcommercio Milano Lodi, Monza e Brianza
tel. 027750222
relazioni.esterne@unione.milano.it

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A entra in Volta Green Energy e accelera nelle rinnovabili

Siglata partnership per la crescita nel settore dell’energia green, prevista l’acquisizione di una pipeline di progetti eolici e fotovoltaici da 800 MW in Italia

Milano, 27 dicembre 2021 - A2A ha siglato oggi un accordo vincolante per l'avvio di una partnership industriale con l’ingresso in maggioranza in Volta Green Energy. L’intesa ha l’obiettivo di accelerare e potenziare lo sviluppo del settore delle rinnovabili.

Volta Green Energy, società fondata a Rovereto (TN) nel 2017, è una piattaforma dedicata ad attività di sviluppo, asset management, Operation & Maintenance e Engineering, Procurement & Construction di impianti a fonte rinnovabile, che si avvale di un team specialistico di 20 professionisti con esperienza pluridecennale.

Tale accordo prevede inoltre l’acquisizione di una pipeline di progetti eolici e fotovoltaici con una potenza installata attesa di circa 800 MW, parte dei quali pronta per la costruzione o con iter autorizzativo già avviato. La pipeline avrà un mix di energia green bilanciato con circa metà degli impianti di generazione basati su tecnologia eolica e metà fotovoltaica, e una distribuzione omogenea sul territorio nazionale.

Grazie a questa operazione, A2A consolida la propria posizione tra i principali operatori nello sviluppo di impianti nel settore delle rinnovabili in Italia più che raddoppiando il proprio portafoglio di asset dedicati alla generazione di energia solare ed eolica, ad oggi pari a circa 300 MW.

La partnership è condizionata al soddisfacimento delle tipiche condizioni sospensive di questa tipologia di operazioni.

 

Contatti

A2A MEDIA RELATIONS
Giuseppe Mariano
Responsabile Media Relations, Social Networking e Web
Silvia Merlo – Silvia Onni
Ufficio stampa
ufficiostampa@a2a.eu
Tel. [+39] 02 7720.4583

INVESTOR RELATIONS:
tel. [+39] 02 7720.3974
ir@a2a

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A, siglato un nuovo accordo con i sindacati del comparto energia

Adottato un nuovo modello di smart working per oltre 3.300 persone

Milano, 20 Dicembre 2021 - A2A e le Organizzazioni sindacali del comparto Energia hanno firmato un importante accordo sul progetto “New Ways of Working”, dedicato all’evoluzione delle modalità di lavoro. L’intesa rappresenta un importante passo avanti nel percorso di trasformazione intrapreso da A2A con la presentazione del Piano Industriale, e tiene conto delle importanti esperienze maturate nell’organizzazione del lavoro durante il periodo della pandemia e dell’ascolto continuo dei lavoratori. 

Dal 1° febbraio 2022, verrà implementato in via sperimentale un nuovo modello di organizzazione “ibrido” per oltre 3.300 risorse. L’accordo prende in considerazione le diverse attività lavorative svolte all’interno del Gruppo e le caratteristiche delle singole persone favorendo la conciliazione dei tempi di vita e lavoro. Il nuovo modello è infatti caratterizzato da elevati livelli di flessibilità e dinamismo, da principi di responsabilità e fiducia e finalizzato alla continuità nei processi di business.

Per quanto riguarda il lavoro agile e la possibilità di svolgere le proprie attività da remoto, l’accordo prevede una programmazione basata non a giornate alla settimana ma a ”quote di tempo” calcolate su base mensile o bimestrale: i lavoratori potranno infatti lavorare in maniera agile dal 20 al 60% del tempo, in accordo con i propri responsabili. La quota di lavoro agile sarà differenziata a seconda delle mansioni, sulla base di una valutazione tecnico-organizzativa effettuata dall’azienda, favorendo la conciliazione tra esigenze di produttività e qualità della vita. 

Per promuovere concretamente il bilanciamento vita-lavoro, favorendo il corretto equilibrio tra sfera professionale e personale, l’accordo richiama l’importanza dei tempi di riposo e disconnessione e fornisce alcune buone pratiche d’attuazione e modalità di comportamento ispirate al senso di responsabilità di ciascuno. 

Infine, il nuovo modello introduce un rimborso spese per i costi sostenuti dal lavoratore nello svolgere le proprie attività da remoto che verrà corrisposto per ogni giornata di smart working, oltre al riconoscimento di un buono pasto di valore equivalente a quello ottenibile in presenza.

Partendo dal programma di smart working avviato nel 2017, “New Ways of Working” è il progetto di A2A nato nel 2020 e dedicato alla definizione di un percorso verso il cosiddetto “New Normal”. Questo programma vuole infatti «ripensare» i mestieri di domani, il fabbisogno di spazi e di collaborazione, i modelli operativi, gli strumenti abilitanti, assicurando lo sviluppo di policy e iniziative volte a garantire luoghi di lavoro sicuri, piacevoli e funzionali, a beneficio della qualità della vita delle persone.

 
 
Contatti
A2A MEDIA RELATIONS
Giuseppe Mariano 
Responsabile Media Relations, Social Networking e Web 
Silvia Merlo – Silvia Onni
Ufficio stampa
ufficiostampa@a2a.eu
Tel. [+39] 02 7720.4583

 

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Fusione di LGH S.p.A. in A2A S.p.A.

Milano, 15 dicembre 2021 – Si comunica che in data odierna è stato sottoscritto l’atto di fusione per incorporazione di LGH S.p.A. in A2A S.p.A. Gli effetti civilistici della fusione decorreranno dal 31 dicembre 2021.

Contatti
A2A – Relazioni con i Media
Giuseppe Mariano
Tel. +39-02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

Investor Relations
Tel. +39-02 7720.3974
ir@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Comunicato stampa (ai sensi della Legge 146/90 e successive modifiche)

Milano, 11 dicembre 2021 - A seguito della dichiarazione di sciopero, indetto dalle sigle sindacali CGIL e UIL, per la giornata del 16.12.2021, informiamo i clienti che potrebbero verificarsi disservizi agli sportelli, sulla rete e ritardi negli interventi richiesti. 

mostra
Iscriviti a Comunicati stampa