Salta al contenuto principale
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Accordo BTL Banca – A2A Energia: il territorio al centro

5 dicembre 2019 - Un accordo che ha come comune denominatore il territorio. Questo il senso della partnership siglata tra A2A Energia e BTL Banca del Territorio Lombardo: due realtà che si caratterizzano per il forte e storico radicamento, nonché presenza commerciale, in particolare sul territori di Brescia, Bergamo e Milano.

Con l’obiettivo di supportare la propria clientela nel percorso verso la completa liberalizzazione del mercato energetico e la conseguente cessazione dei regimi di tutela, BTL ha sottoscritto un accordo con A2A Energia che permetterà - ai soci e clienti della banca - di usufruire di un prezzo fisso delle componenti energia elettrica e materia prima gas e a condizioni estremamente vantaggiose ed esclusive, sia in termini economici che di servizio.

I termini dell’accordo per le abitazioni prevedono in sintesi: energia elettrica prodotta al 100% da fonti rinnovabili con il marchio 100% Green A2A, prezzo fisso delle componenti energia elettrica e materia prima gas per 2 anni, prezzo della luce a scelta monorario o biorario in base alle proprie abitudini di consumo, 1 mese di luce e 1 mese di gas in omaggio per il cliente BTL oppure 2 mesi di luce e 2 mesi di gas in omaggio per il socio BTL. Tutto questo senza costi di attivazione e interventi al contatore.

In base all’accordo i clienti e i soci di BTL potranno aderire presso qualsiasi sportello di filiale BTL, dove sarà possibile ricevere assistenza per la compilazione del contratto e tutte le informazioni per l’attivazione direttamente dal proprio consulente dedicato. Per poter attivare direttamente allo sportello l’offerta convenzionata Prezzo Sicuro A2A, riservata solo alle utenze ad uso domestico, sarà necessario presentarsi allo sportello della banca portando con sé una copia delle bollette luce e gas.

Il consulente della banca fornirà, inoltre, tutti gli strumenti per comprendere il mercato dell’energia. I clienti e soci BTL potranno, inoltre, accedere alla convenzione anche attraverso il numero verde 800.896.962 (attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.00) comunicando all’operatore il codice convenzione oppure online in modalità self service, nell’apposita area riservata alle convenzioni del sito di A2A Energia.

Novità anche per le imprese clienti di BTL: per le loro forniture energetiche potranno accedere a condizioni di assoluta convenienza e ad un servizio “dedicato”, con la possibilità di prenotare specifici appuntamenti presso le sedi di BTL. Un partnership, quella BTL Banca del Territorio Lombardo e A2A Energia, che trae ‘linfa’ e ispirazione nei valori di riferimento delle due realtà: innovazione, sostenibilità, partecipazione ed eccellenza.

 

Contatti:

ALBERTO COMINI
Responsabile Ufficio Relazioni Esterne e Soci BTL Banca del Territorio Lombardo
Tel. 030-9469247
relazioni.esterne@btlbanca.it

FABRIZIO ORLANDI
A2A S.p.a. Responsabile Relazioni Istituzionali Locali Area Brescia e Bergamo
via Lamarmora, 230 – 25124 Brescia
T [+39] 030 3554990
335 6860345

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A si è aggiudicata 5 GW nella seconda asta del mercato della capacità

Milano, 4 dicembre 2019 - A2A si è aggiudicata integralmente la capacità offerta, pari a 5 GW totali a livello nazionale, nella seconda asta del capacity market indetta da Terna per l'anno di consegna 2023. Dei 5 GW di capacità offerta, 0,2 GW sono relativi a capacità di nuova realizzazione. Il prezzo di aggiudicazione dell’asta è stato pari a 33.000 €/MW per la capacità esistente, e a 75.000 €/MW per 15 anni per la capacità da realizzare.

Questo risultato è in linea con quanto conseguito dal Gruppo A2A nell’asta con consegna 2022.

 

A2A Media Relations
Giuseppe Mariano
Tel. 02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A accelera nelle rinnovabili, siglato accordo per l’acquisizione di 1000 MW di progetti fotovoltaici

Annunciata anche la costruzione di un nuovo impianto da 10 MW Milano

Milano, 3 dicembre 2019 - A2A prosegue nel suo cammino green e ribadisce la volontà di crescita nel settore delle rinnovabili e nel ruolo di operatore attivo nella transizione energetica. Attraverso la controllata A2A Rinnovabili è stato siglato un accordo con il gruppo Talesun che prevede l’acquisizione di una pipeline di sviluppo di progetti fotovoltaici per una capacità complessiva di circa 1 GW.

L’accordo prevede la realizzazione di impianti senza incentivi e consente ad A2A di accelerare nel piano di decarbonizzazione e rinnovamento della capacità di generazione. L’operazione - che segue le acquisizioni di impianti fotovoltaici avvenute in precedenza in Trentino Alto Adige, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Abruzzo, Marche, Puglia, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna per una capacità installata di circa 100 MW - consentirà al Gruppo di posizionarsi fra i primi operatori del settore in Italia.

Un ulteriore passo avanti sul fronte dello sviluppo del fotovoltaico sarà inoltre compiuto nei primi mesi del 2020, quando A2A avvierà la costruzione nella provincia di Foggia del primo impianto “market parity” di grande dimensione del Gruppo e tra i primi in Italia.

“La costruzione del primo impianto senza incentivi ed un portafoglio molto significativo di opportunità future nel solare conferma la direzione strategica di modifica del mix produttivo verso soluzioni nel settore delle rinnovabili – ha affermato Valerio Camerano, Amministratore Delegato di A2A – e consente di valorizzare alcune competenze chiave nel nostro Gruppo come la gestione del portafoglio produzione e la base clienti”.

Con una potenza complessiva di circa 10 MW, l’impianto sarà orientato alla sperimentazione di nuove tecnologie e di sistemi di stoccaggio “utility scale” per il supporto alla rete.

 

A2A Media Relations 
Giuseppe Mariano 
Tel. 02 7720.4583 
ufficiostampa@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
A2A entra a far parte del network “Circular Economy 100 (CE100)” della Fondazione Ellen MacArthur

La partecipazione al CE100 testimonia l’impegno del Gruppo per la transizione dall’economia lineare all’economia circolare

Milano, 2 dicembre 2019 – Il Gruppo A2A è entrato a far parte del network internazionale “Circular Economy 100” (CE100) della Fondazione Ellen MacArthur.
Il network CE100 riunisce imprese, istituzioni, governi, amministrazioni cittadine, università e innovatori emergenti in un circuito dedicato alla condivisione di conoscenze ed esperienze nel campo dell’economia circolare, oltre a favorire possibili collaborazioni e partnership.

L’ingresso nel CE 100 rappresenta un riconoscimento dell’impegno e dei risultati raggiunti e del contributo concreto che il Gruppo è in grado di offrire ai territori nei quali opera. A2A mette infatti in pratica il principio dell’economia circolare in tutte le sue attività e contribuisce allo sviluppo di città intelligenti e sostenibili.

Protagonista della transizione energetica, all’avanguardia nei servizi al territorio e nelle soluzioni tecnologiche, il Gruppo A2A gestisce la generazione, la vendita e la distribuzione di energia elettrica e gas, il teleriscaldamento, la raccolta e il recupero dei rifiuti, la mobilità elettrica, l’illuminazione pubblica e il servizio idrico integrato.

Nei prossimi anni la carenza di risorse naturali e la crescente necessità di salvaguardare l’ecosistema renderanno sempre più urgente il passaggio a un modello economico che coniughi lo sviluppo dell’economia e la tutela dell’ambiente.

Per A2A economia circolare significa gestire tutte le risorse puntando alla loro massima valorizzazione e riducendo gli impatti negativi nei processi. Il “modello A2A” si basa sulla gestione integrata dell’intera catena ambientale, dalla raccolta al trattamento dei rifiuti, dal recupero di materia alla produzione di energia. Nel Piano Strategico del Gruppo sono previsti importanti investimenti per lo sviluppo dell’economia circolare.

La partecipazione al CE100 rappresenta inoltre per A2A un’ulteriore opportunità per innovare sui temi del riciclo del rifiuto, così come in ambito di produzione energetica rinnovabile, per la gestione sostenibile del ciclo idrico e la smart city del futuro.

A2A Media Relations
Giuseppe Mariano
Tel. 02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">
Inaugurato il progetto illuminotecnico di A2A per l’edificio simbolo di Regione Lombardia

Comunicati stampa
Il Belvedere di Palazzo Lombardia si illumina di nuova luce

Inaugurato il progetto illuminotecnico di A2A per l’edificio simbolo di Regione Lombardia 


Milano, 26 novembre 2019 – È stata inaugurata oggi la nuova illuminazione del Belvedere di Palazzo Lombardia, alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del Presidente di A2A Giovanni Valotti e dell’Amministratore Delegato di A2A Valerio Camerano. 
La nuova luce del 39° piano di Palazzo Lombardia, sede della Regione, è valorizzata da scenografie luminose visibili a grande distanza, che esaltano l’edificio ed enfatizzano il contesto urbano: il Belvedere, valorizzato nella sua fruizione notturna, conferma e rafforza il valore simbolico del Palazzo.  

Siamo soddisfatti di aver realizzato con Regione Lombardia questo progetto che coniuga innovazione e attenzione al territorio, aspetti che da sempre contraddistinguono l'operato di A2A -  dichiara Valerio Camerano, Amministratore Delegato del GruppoLa nostra esperienza nel garantire alle città servizi con i più alti standard di qualità ci ha consentito di realizzare la nuova luce a Led del Belvedere, una scelta illuminotecnica che coniuga l’effetto estetico all’efficienza energetica

Iniziative come queste dimostrano la volontà di A2A di proseguire nel suo percorso di valorizzazione del patrimonio urbano, architettonico e artistico delle città, come nel caso di Milano, Brescia e Bergamo – ha dichiarato Giovanni Valotti, Presidente di A2A Con la nuova illuminazione del Belvedere di Palazzo Lombardia vogliamo dare alla comunità, ai cittadini e ai tanti turisti la possibilità di poter apprezzare ancor di più questo palazzo simbolo di tutta la Regione” 

Il  progetto  di  A2A  per  Regione  Lombardia  sottolinea  l’importanza  dell’illuminazione  come  elemento architettonico e il suo ruolo nella trasformazione dello skyline urbano. A2A, secondo la visione del futuro che guida il Gruppo verso un nuovo modello di città efficiente, intelligente e sostenibile, ha messo in campo  per  Regione  Lombardia  le  soluzioni  tecnologiche  più  avanzate  e  la  propria  esperienza  nel designare le smart city di domani.  

A2A ha adottato tecnologie innovative grazie alle quali il Belvedere di Palazzo Lombardia potrà essere vestito di infinite combinazioni cromatiche. Utilizzando gli apparecchi di illuminazione a LED RGB e il sistema di controllo DMX è possibile infatti variare il colore della luce. La tecnica di sintesi cromatica “RGB” di cui sono dotati i corpi illuminanti permette di combinare i singoli colori primari rosso, verde e blu fino a raggiungere la sfumatura desiderata, tra cui anche la luce bianca. Complessivamente sono stati posizionati 143 apparecchi illuminanti a LED. 

Il progetto per la valorizzazione dell’illuminazione del Belvedere, richiesto da Regione Lombardia, è stato sviluppato e realizzato da A2A attraverso la partecipata A2A Illuminazione Pubblica, in collaborazione con i partner tecnici Signify, leader mondiale dell’illuminazione, e Algorab.  

A2A  Illuminazione  Pubblica  si  occupa  direttamente  della  progettazione,  della  realizzazione  e  della manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica dei territori nei quali opera garantendo, attraverso l’utilizzo  di  tecnologie  di  ultima  generazione,  la  riduzione  dei  consumi  energetici,  il  contenimento dell’inquinamento luminoso e il rispetto dell’ambiente. 


A2A Media Relations 
Giuseppe Mariano 
Tel. 02 7720.4583 
ufficiostampa@a2a.eu

mostra
Comunicati stampa">


Comunicati stampa
Calendario finanziario 2020 di A2A S.p.A.

Milano, 21 novembre 2019 – Si comunica di seguito il calendario finanziario 2020 di A2A S.p.A.:

  • 25 Febbraio 2020: Consiglio di Amministrazione sui risultati consolidati preliminari dell’esercizio 2019;
  • 19 Marzo 2020: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato 2019;
  • 12 Maggio 2020: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione dell’informativa finanziaria al 31 Marzo 2020;
  • 13 Maggio 2020 (eventuale seconda convocazione 14 Maggio 2020): Assemblea ordinaria degli azionisti per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2019;
  • 30 Luglio 2020: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 Giugno 2020;
  • 12 Novembre 2020: Consiglio di Amministrazione per l’approvazione dell’informativa finanziaria al 30 Settembre 2020.

L’eventuale dividendo relativo all’esercizio 2019 potrà essere posto in pagamento a decorrere dal 20 Maggio 2020, con stacco della cedola il 18 Maggio 2020 (record date 19 Maggio 2020).

 

Contatti

A2A - Media Relations
Tel. +39-02 7720.4583
ufficiostampa@a2a.eu

Investor Relations
Tel. +39-02 7720.3974
ir@a2a.eu

mostra
Iscriviti a Comunicati stampa