Salta al contenuto principale

Impianti cogenerativi e termici

Centrale di Brescia - Lamarmora

Con la centrale termoelettrica di Lamarmora, Brescia è stata la prima città italiana a sperimentare il teleriscaldamento.

Storia 

Nel 1976 iniziano i lavori per il primo turbogruppo, completato nel 1978, cui segue, nel 1980, il secondo e nel 1988 il terzo, dotato di una caldaia che può utilizzare anche il carbone. Nel 2014 è stata autorizzata la sostituzione di due vecchi gruppi e della caldaia Macchi 3 per complessivi 355 MWt, con tre nuovi caldaie semplici alimentate a gas naturale per 285 MWt di potenza complessiva. Le prime due caldaie sono entrate in esercizio nel dicembre 2015, la terza nel novembre 2016.

Funzionamento

Le tre nuove unità utilizzano esclusivamente gas naturale come combustibile e sono dotate delle migliori tecnologie disponibili sul mercato, (Best Available Techniques) per il contenimento delle emissioni. Gli impianti del teleriscaldamento che continueranno a rimanere in funzione si contraddistinguono già per elevate prestazioni energetiche ed ambientali, in linea con le migliori tecnologie disponibili. Questo anche a seguito degli interventi recentemente realizzati per l’installazione del catalizzatore DeNOx ed il potenziamento del reattore desolforatore e del filtro a maniche sulla caldaia policombustibile della centrale Lamarmora.

Specifiche impianto
Regione Lombardia
Comune Brescia
Tipologia Cogenerazione
Combustibile Gas Naturale, Carbone
Potenza installata 75 MWe
200 MWt in cogenerazione e
280 MWt in produzione semplice tramite caldaie
Unità di produzione Gruppo 3:
Caldaia Policombustibile a polverino di carbone e gas naturale con turbina a vapore in contro pressione
n.3 Caldaie in produzione semplice a gas
Anno di inaugurazione 1978
Certificazioni ISO 9001 (Qualità)
ISO 14001 e EMAS (Ambiente)
OHSAS 18001 (Sicurezza)

Link utili

 

Prenotazioni visite scolastiche

Dichiarazioni Ambientali

Visita il sito di A2A Calore e Servizi per ulteriori dettagli sugli altri impianti di cogenerazione a Brescia