Salta al contenuto principale

Impianti Idroelettrici

Diga di Valgrosina

L’invaso di Valgrosina costituisce il bacino di accumulo a regolazione giornaliera della centrale di Grosio.

 

Storia 

I lavori di costruzione della diga, del tipo a speroni a gravità alleggerita, con quota di coronamento a 1.212,50 metri, sono iniziati nel 1958 e l’opera è entrata in esercizio nel 1960.

 

Funzionamento

L’invaso è alimentato dal canale derivatore Premadio-Val Grosina, che convoglia le acque turbinate della centrale di Premadio e le acque captate dalle prese Adda e Viola a Premadio, Uzza e altre prese minori. L’invaso riceve inoltre le acque del torrente Roasco d’Eita e Roasco di Sacco.

Le acque dell’invaso alimentano la centrale di Grosio.

Specifiche impianto
Regione Lombardia
Comune Alpi Retiche, Val Grosina - Comune di Grosio
Tipologia Diga
Tipo di sbarramento Rettilineo, a speroni, a gravità alleggerita
Altezza max 78,5 m
Capacità 1,2 milioni di m3
Anno entrata in esercizio 1960
Certificazioni ISO 9001 (Qualità)
ISO 14001 (Ambiente)
OHSAS 18001 (Sicurezza)