Salta al contenuto principale

Impianti Idroelettrici

Impianto di Premadio

La centrale di Premadio è, dopo Grosio, la seconda centrale di A2A in Valtellina, per potenza (245MW) ed energia prodotta (più di 500 GWh/anno).

Storia 

La centrale di Premadio è entrata in esercizio nel 1956 con i Gruppi 1 e 2. A inizio anni 2000 è stata oggetto di repowering e nel 2003 è entrato in esercizio il 3° gruppo.

 

Funzionamento

La centrale utilizza le acque accumulate negli invasi di San Giacomo e Cancano, derivate attraverso due canali derivatori e addotte alle turbine in sala macchine con due condotte forzate.

Le acque turbinate sono scaricate nel canale Premadio-Valgrosina e derivate nell’invaso di Valgrosina, per essere turbinate nelle centrali di Grosio, Lovero, Stazzona.

Specifiche impianto
Regione Lombardia
Comune Alpi Retiche, Valle di Fraele - Comune di Valdidentro
Tipologia Centrale Idroelettrica
Potenza installata 245 MWe
Bacino imbrifero 364 km2
Salto medio 651 m
Tipologia turbine 3 gruppi con 2 Pelton ciascuno
Anno entrata in esercizio 1956
Certificazioni ISO 9001 (Qualità)
ISO 14001 (Ambiente)
OHSAS 18001 (Sicurezza)