Salta al contenuto principale

Impianti Termoelettrici

Centrale di Cassano

La Centrale Termoelettrica di Cassano d'Adda sorge sulle rive del Canale Muzza su un'area di 220.000 mq a circa 2 km dall'omonimo centro cittadino.

Storia 

La centrale, sin dalla sua costruzione (risalente al 1961 con il Gruppo 1 a vapore da 75 MW), è sede di impianti all'avanguardia ed in continua evoluzione; nel 1984 è stato inaugurato il primo intervento di potenziamento (Gruppo 2 a vapore da 320 MW) ed il restyling architettonico curato dall'Arch. Mario Bellini.
L'impianto è stato interessato dal 1992 ad oggi da una serie di interventi, volti a migliorare il quadro complessivo delle emissioni; dall'applicazione sulle caldaie a vapore della tecnologia "gas reburning" per ridurre la produzione degli ossidi di azoto, all'installazione di un elettrofiltro anche sul Gruppo 1 per l'abbattimento delle polveri, sino all'applicazione della tecnologia dei cicli combinati caratterizzati dall'impiego esclusivo di gas naturale, da elevati rendimenti di generazione dell'energia elettrica e da una sensibile riduzione di emissioni di inquinanti rispetto alla tecnologia dei cicli convenzionali a vapore.
Gli interventi effettuati per realizzare il nuovo assetto impiantistico hanno portato il rendimento nominale lordo della centrale a circa il 55% e consentendo una sensibile riduzione di combustibile utilizzato a parità di energia prodotta.

Ambiente

L'impegno nello sviluppo e nel miglioramento dei propri processi produttivi, in costante sintonia e rispetto delle esigenze ambientali, è garantito dalla grande esperienza accumulata in un secolo di attività di produzione di energia e di gestione di servizi ad essa correlati.
L'utilizzo del solo gas naturale per il funzionamento di tutto l'impianto ha reso possibile l'abbattimento delle emissioni inquinanti, grazie all'impiego delle moderne tecnologie di combustione a bassissime emissioni di NOx, oltre all'azzeramento delle emissioni di particolato e anidride solforosa. Un ulteriore passo avanti verso la salvaguardia ambientale e un grande obiettivo di efficienza produttiva, che collocano la centrale in posizione di eccellenza tra gli impianti europei.

Il sito della centrale termoelettrica di Cassano d'Adda è stata tra le prime realtà produttive italiane a ottenere la registrazione EMAS il 20 dicembre 1999.

Specifiche impianto
Regione Lombardia
Ubicazione Cassano (MI)
Tipologia Centrale termoelettrica a ciclo combinato
Combustione Gas natural
Potenza installata 760 MW
Unità di produzione N. 2 turbogas da 250 MW (Gruppo 5 e Gruppo 6) in ciclo combinato con una turbina a vapore (Gruppo 2) da 260 MW
Anno entrata in esercizio 2007 (ultima entrata in esercizio)
Certificazioni

ISO 9001 (Qualità)
ISO 14001 e EMAS (Ambiente)
OHSAS 18001 (Sicurezza)