Salta al contenuto principale

Impianti Termoelettrici

Centrale di Gissi

La Centrale Termoelettrica di Gissi è di proprietà di A2A gencogas ( ex Abruzzoenergia S.p.A.), società interamente controllata da A2A. L’impianto è composto da due sezioni gemelle per una potenza elettrica complessiva di circa 840 MW alimentate a gas naturale.

Storia 

Abruzzoenergia S.p.A. era nata nel 2001 con lo scopo di progettare e realizzare il nuovo impianto a ciclo combinato a gas sul sito del Comune di Gissi (CH).
La realizzazione della Centrale di Gissi è stata autorizzata con Decreto MAP n° 55/01/2004. L’impianto è entrato in esercizio alla fine giugno 2008.

Ambiente

Nella realizzazione della Centrale di Gissi è stata posta particolare attenzione a tutti gli elementi che generano impatto ambientale: uso delle risorse, rumore, emissioni, impatto visivo.

L’approvvigionamento idrico è basato sul recupero delle acque, sia di processo, che meteoriche e sull’utilizzo dell’acqua fornita dall’esistente depuratore consortile; pertanto non viene utilizzata alcuna risorsa idrica da sorgente o da falda.

La Centrale è stata progettata in modo da ottenere un inserimento armonico nel territorio. In particolare la minimizzazione dell’impatto visivo è ottenuta tramite la scelta della cromia più adatta da applicare alle strutture. L’uso della colorazione cangiante mitiga l’impatto visivo, rendendo l’aspetto dell’impianto più sfumato e meno imponente. La scelta cromatica della torre camino è da una parte mimetica, ma dall’altra rende l’elemento un segnale, individuabile per la propria particolarità.

La Centrale è dotata, ai camini, di un Sistema di Monitoraggio Emissioni in continuo che permette il controllo degli inquinanti nei fumi ed il conseguente mantenimento dei limiti prescritti dalla Autorizzazione Integrata Ambientale vigente.

Specifiche impianto
Regione Abruzzo
Ubicazione Gissi (CH)
Tipologia Centrale termoelettrica a ciclo combinato
Combustione Gas natural
Potenza installata 840 MW
Unità di produzione N. 2 sezioni a singolo albero in ciclo combinato, con potenza unitaria pari a circa 420 MW/cad
Anno entrata in esercizio 2008 (ultima entrata in esercizio)
Certificazioni

ISO 9001 (Qualità)
ISO 14001 e EMAS (Ambiente)
OHSAS 18001 (Sicurezza)