Salta al contenuto principale
News">


News
Chiusura prova educativa Missione Terra Global Goal Protocol - scopri i vincitori

Si è da poco conclusa la prova educativa di merito “Missione Terra – Global Goal Protocol”, promossa da A2A nell’ambito delle iniziative del Progetto Scuola, che ha coinvolto le scuole del territorio nazionale di ogni ordine e grado scolastico, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado.

La prova educativa, dedicata ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, ha chiesto ai ragazzi di scegliere uno dei 17 obiettivi e di realizzare con la propria classe un elaborato libero, uno storyboard di un fumetto, uno spot pubblicitario o un video reportage (in base al grado scolastico di appartenenza) in linea con tematica scelta.

Sono state 126 le scuole italiane che hanno partecipato e 12 sono i vincitori divisi sui quattro gradi scolastici (3 per ogni ordine):

VINCITORI INFANZIA        

  1. Scuola Dell'infanzia Monteverdi 13 di Milano - obiettivo n. 12
  2. Scuola dell'Infanzia Modigliani 16 di Brindisi - obiettivo n. 11
  3. Scuola dell’Infanzia S. Filippo del Mela - obiettivo n. 12

VINCITORI PRIMARIA

  1. 1°circolo De Amicis  -  cl. 4^ E / 4^ I di Trani - obiettivo n.10
  2. ICS Sala Don Milani -  plesso fiume Neto di Catanzaro - obiettivo n. 6
  3. Scuola Primaria Pollutri "A. Muzio" cl. 5 di Pollutri - obiettivo n. 13

VINCITORI SECONDARIA DI PRIMO GRADO

  1. Scuola Secondaria Gabriele Camozzi cl. 1E di Bergamo - obiettivo n. 13
  2. Istituto I Mille - cl. 2 E di Bergamo - obiettivo n.    1
  3. Secondaria di 1 grado "Guglielmo Marconi" di Dovera obiettivo n. 6

VINCITORI SECONDARIA DI SECONDO GRADO

  1. Liceo Scientifico Statale Francesco Sbordone cl. 1B di Napoli - obiettivo n. 16
  2. AFOL Metropolitana cl. 1 INFO di Cesate - obiettivo n. 10
  3. LICEO DON BOSCO cl. 5 A di Brescia - obiettivo n. 12


Sono 390 gli elaborati caricati disponibili sulla gallery del sito.

Le 12 scuole vincitrici (3 infanzia, 3 primarie, 3 secondarie di I grado e 3 secondarie di secondo grado) hanno ricevuto buoni per l’acquisto di materiali didattici del valore di:

  • 800 € per i primi classificati
  • 500€ per i secondi classificati
  • 300 € per i terzi classificati

Guarda gli elaborati dei vincitori

Ringraziamo tutti per la partecipazione!

 

mostra
News">


News
“La nostra energia per l’ambiente”: premiate al Teatro Sociale di Brescia le scuole vincitrici

Sabato 18 maggio su Teletutto non perdete la puntata delle premiazioni!

Il 14 maggio al Teatro Sociale di Brescia sono state premiate le scuole che hanno partecipato all’edizione 2019 della trasmissione “La nostra energia per l’Ambiente”, realizzata da A2A in collaborazione con Teletutto e con il supporto della Fondazione ASM.  
Nelle diverse puntate 12 scuole di Brescia - tra primarie e secondarie di primo grado - si sono sfidate su vari temi ambientali.
Tra le scuole primarie si è aggiudicato il primo posto la scuola Giovanni XXIII, al secondo posto la scuola Boifava e al terzo la scuola Ungaretti; mentre tra le secondarie di primo grado la prima classificata è stata la scuola Tridentina, la seconda la scuola Pascoli e la terza la scuola Carducci.

Non perdete la puntata della premiazione che andrà in onda sabato 18 maggio alle ore 20.30 su Teletutto, con replica domenica 19 maggio su Teletutto2 alle ore 14.45 e 19.

mostra
News">


News
È online la nuova sezione del sito dedicata alla sostenibilità di A2A

Scopri la nuova sezione del sito di A2A dedicato alla nostra visione della Sostenibilità. 

Vogliamo presentarvi la nostra Politica 2030 in concreto, una strategia che parte dal contesto internazionale e si proietta nei territori in cui operiamo. 

Vogliamo presentarvela perché siamo stati tra le prime aziende italiane a definire una politica di sostenibilità ispirata all’Agenda 2030 dell’ONU.

Vogliamo farlo, presentandovi la nostra nuova sezione che sarà il luogo di incontro tra la nostra azienda, voi cittadini e utenti. 

In questa sezione, potrete conoscere la nostra Politica di Sostenibilità, i nostri obiettivi e le azioni che permettono di attuarli, anno per anno, con una navigazione pensata per voi utenti, stakeholders, studenti o semplici curiosi. La user experience è stata creata per accompagnarvi in tre direzioni di scoperta del mondo della sostenibilità di A2A: attraverso i 10 SDGs a cui si ispira la nostra Politica; oppure se preferite, potete partire dai 4 PILASTRI della nostra Politica e controllare a che punto siamo con il raggiungimento dei KPI che ci siamo prefissati; o ancora, conoscere quali sono i TEMI MATERIALI, che descrivono nel concreto quello che facciamo per le comunità in cui operiamo, già raccontato ogni anno nel Bilancio Integrato del Gruppo.

Le tre macroaree sono legate tra loro e ogni azione del Piano è misurabile e rappresentata con grafici che permettono di controllare, anno per anno, l’andamento della nostra Politica di Sostenibilità.

Di cosa stiamo parlando?

Nel 2015 le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile organizzata in 17 obiettivi (SDGs) da raggiungere. L’invito ad abbracciare questi target è rivolto ad organizzazioni governative, enti locali e aziende. 

Noi crediamo nella sostenibilità sociale, ambientale ed economica, così abbiamo scelto 10 punti, dei 17 lanciati dall’Onu, adatti alla nostra realtà e al nostro business. Li abbiamo concentrati in 4 PILASTRI che sono le fondamenta della nostra Politica di Sostenibilità 2030: Economia circolare, Decarbonizzazione, Smartness reti e servizi, People innovation.

Il nostro intento è quello di far conoscere il più possibile i benefici che porta con sé una Politica ben strutturata per il miglioramento delle condizioni ambientali, economiche e di crescita sociale. 

Tutto questo, però, non possiamo farlo senza il vostro supporto. Vogliamo sapere cosa pensate e per questo abbiamo mantenuto il form contatti dove vogliamo raccogliere i vostri suggerimenti per la città di domani. 

Siamo pronti ad ascoltarvi perché i nostri 4 PILASTRI, Economia circolare, Decarbonizzazione, Smartness reti e servizi, People innovation, riguardano tutti noi.
 

mostra
News">


News
La Politica di Sostenibilità al 2030 di A2A

A2A, a partire dai 17 Obiettivi delle Nazioni Unite, ne ha scelti 10 e li ha “calati” nel proprio mondo. Nasce così la Politica di Sostenibilità 2030 di A2A, che riporta obiettivi concreti e misurabili, riconducibili a quattro pilastri: Economia Circolare, Decarbonizzazione, Smartness nelle reti e nei servizi e People Innovation.

 

mostra
News">


News
L'Economia Circolare è uno dei 4 pilastri fondanti della Politica di Sostenibilità 2030 di A2A

Di che cosa si tratta? Sembra un'ovvietà, ma l'economia circolare è l'esatto contrario dell'economia lineare, quella che prevede che un prodotto segua questi passaggi:

materia prima > progettazione > produzione > distribuzione > uso > scarto

Molto spesso con l'economia lineare non si riesce a riciclare il prodotto o se ne recupera solo una piccola percentuale.
Bene, l'economia circolare ripensa il prodotto considerando tre caratteristiche: il design, la consistenza e il materiale con lo scopo di poter recuperare le sue componenti. Dunque, si crea un ciclo continuo che possiamo riassumere così: 

materie prime > progettazione > produzione > distribuzione > uso e riparazione > raccolta > riciclo > nuova materia

Secondo l'Ocse, se dovessimo continuare con i ritmi produttivi degli ultimi anni, nel 2060 la quantità di materie prime usate per produrre oggetti raddoppierà. La Commissione Europea sostiene che se le aziende svoltassero verso l'economia circolare potremmo arrivare a risparmiare circa il 24% delle materie prime usate ogni anno evitando di immettere nell'aria tra 425 e 617 milioni di tonnellate di gas serra.

La nostra azienda ha ormai reso i principi dell'economia circolare parte integrante del suo modus operandi e ha adottato tre degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile che l'Onu ha indicato come imprescindibili per raggiungere un'economia sostenibile:

  • SDG 6, Acqua pulita e servizi igienico sanitari
  • SDG 12, Consumo e produzione responsabili
  • SDG 15, Vita sulla Terra

Questi punti hanno ispirato la nostra attività industriale. Risultato? Puntiamo a ridurre e a trattare in modo sostenibile i rifiuti durante il loro ciclo di vita. L’immondizia che raccogliamo non muore in discarica, ma viene riutilizzata per altro: viene inviata a riciclo o utilizzata come combustibile per gli impianti di produzione energetica; nel 2018 siamo riusciti  ad evitare la discarica per il 99,7% dei rifiuti raccolti. Vista l’importanza dell’acqua come fonte di vita e di biodiversità, operiamo per gestire responsabilmente anche le risorse idriche, dalla captazione fino alla depurazione delle acque reflue, garantendo una bassa percentuale di perdite dalle reti e aumentando la capacità e le prestazioni dei depuratori.

Insomma, siamo, tra le prime aziende italiane ad investire sullo sviluppo sostenibile, abbiamo adattato un concetto difficile da applicare, come l’Economia Circolare, ai nostri business e ci siamo posti degli obiettivi ambiziosi che in comunione con i cittadini siamo fiduciosi di poter raggiungere.
 

mostra
News">


News
L’economia Circolare per A2A

L'economia circolare è il primo pilastro della nostra Politica di Sostenibilità. 
Per costruirlo ci siamo ispirati agli SDGs 6, 12 e 15, dell’Agenda 2030 dell’ONU su consumi responsabili, gestione dell'acqua e protezione della biodiversità.
Per noi economia circolare vuol dire ridurre e gestire in modo sostenibile i rifiuti durante tutto il loro ciclo di vita e gestire responsabilmente la risorsa idrica.

 

mostra
Iscriviti a News