Salta al contenuto principale

A2A–TERNA: Accordo per cessione rete alta tensione

Milano, 22 dicembre 2009 – A2A SpA ha sottoscritto oggi con Terna SpA e con la controllata di quest’ultima Terna Linee Alta Tensione S.r.l. un contratto per la cessione della residua porzione di Rete di Trasmissione Nazionale e della rete elettrica in alta tensione detenuta dalla Società A2A Reti Elettriche SpA, controllata al 100% da A2A SpA.

Il contratto prevede la cessione del 100% di Retrasm Srl, società del Gruppo A2A specializzata nell’attività di trasmissione dell’energia elettrica, a cui sarà trasferita prima del closing da parte di A2A Reti Elettriche SpA la proprietà di una porzione di Rete di Trasmissione Nazionale (già gestita attualmente da Retrasm Srl) e altre parti di rete elettrica in alta tensione, attualmente di distribuzione. E’ esclusa dal perimetro di cessione la stazione di Ponti sul Mincio.

Il prezzo di cessione è basato su un enterprise value di circa 36,5 milioni di euro. Il perimetro oggetto di cessione ha generato nel 2008 per il Gruppo A2A un ammontare di ricavi di circa 6 milioni di Euro (di cui circa 4 milioni relativi alla Rete di Trasmissione Nazionale) con un margine operativo lordo nell’ordine di 4 milioni di Euro.

Il closing dell’operazione è condizionato, tra l’altro, all’ottenimento dell’ autorizzazione antitrust e all’inserimento da parte delle Autorità competenti della suddetta rete di distribuzione elettrica in alta tensione nella Rete di Trasmissione Nazionale.

Per ulteriori informazioni:
Comunicazione e Relazioni Esterne - Ufficio Stampa
Tel. 02 7720.4582 - ufficiostampa@a2a.eu

Investors Relations
Tel. 02 7720.3879 - ir@a2a.eu